Sport
Asti

Zanella riporta gli Orange sul pari
Finisce 4-4 sul campo del Latina

Stampa Home
Articolo pubblicato il 28/10/2015 alle ore 10:18.
zanella-riporta-gli-orange-sul-paribrfinisce-4-4-sul-campo-del-latina-56e6bcc7d367e2.jpg
Ricardo Zanella
E' Zanella l'uomo della provvidenza per gli Orange che, sul difficile campo del Latina, agguantano l'avversario nel finale di partita. Match rocambolesco in trasferta per il quintetto di Cafù, partito forte e poi raggiunto e superato dall'avversario grazie al portiere di movimento. Al PalaBianchini sblocca Duarte, poi entra in scena Battistoni, che al 6’06’’ segna il primo gol della sua partita. L’allungo dell’Orange Futsal è firmato da Crema e De Oliveira, anche se Borja Blanco riporta subito i nerazzurri a -1. Nella ripresa, i minuti passano senza che il Latina riesca ad accorciare le distanze, ma nel giro di 64 secondi Battistoni segna altri due gol, ribaltando il punteggio in favore del Latina. Cafù non perde tempo e schiera il portiere di movimento, Zanella, ed è proprio lui a trovare il bersaglio che vale il 4-4. Sabato alle 18:00 i nero-arancio ospiteranno la capolista Carlisport Cogianco, che ha fatto suo il big match contro l'Acqua&Sapone.

Cronaca

  • Slot spente vicino a scuole e chiese

    22-11-2017
    Stando alla norma, non potranno essere operative le macchinette che rientrano in un raggio di 500 metri da un luogo “sensibile” (come scuole,...
  • Dopo 75 anni scopre il nome della madre

    22-11-2017
    Come per questa ricerca, partita solo qualche anno fa grazie all'entusiasmo e alla determinazione di Cristina, in cui ha fatto capolino una foto di classe,...

Attualità

Salute e Green

Economia e lavoro

Eventi e Weekend

Sport

  • Addio a "Ughetto" Perosino

    21-11-2017
    Personaggio amato da tutti in città, sportivi e non, era un ex dipendente comunale, negli anni aveva svolto il ruolo di bagnino 
  • Crollo Nazionale i mali e la cura

    15-11-2017
    Ora che la batosta è arrivata chissà se avremo il coraggio di voltare pagina, lavorare su un'identità precisa rinunciando alle cariatidi...