Cronaca
Canelli e sud

Valentina si fa viva ma non fuga i timori

Stampa Home
Articolo pubblicato il 07/03/2017 alle ore 18:27.
Valentina si fa viva ma non fuga i timori 3
Valentina con la sorella Alessia

Un telefono che finalmente squilla e dall'altra parte della cornetta la voce amata di una figlia che saluta: «Ciao mamma, sono io». La lunga attesa della famiglia Costa che dal gennaio scorso attendeva notizie della figlia Valentina, 24 anni, di Canelli, ha avuto fine. La ragazza avrebbe telefonato ai genitori domenica scorsa per sincerarli sulle sue condizioni di salute, dopo un mese e mezzo che il suo cellulare squillava a vuoto.

Come ci spiega Giuseppe, il padre, Valentina sta bene, lavorerebbe in un albergo di Savona e per il momento non avrebbe intenzione di ritornare a casa. Sembra quindi rientrato l'allarme sulla ragazza allontanatasi dalla sua casa di Canelli e che dal gennaio scorso non ha più dato notizie di sé alla famiglia, se non attraverso qualche breve messaggio di WhatsApp. Un silenzio ostinato, nel corso del quale la canellese avrebbe tagliato i ponti con i genitori e la sorella e di fronte al quale i familiari si erano molto allarmati temendo che dietro quei messaggi potesse nascondersi la mano di qualche abile manipolatore. La sorella Alessia insieme al fidanzato Michel Ponchino la scorsa settimana si era addirittura rivolta alla trasmissione “Chi l'ha visto?” di Rai Tre per avere informazioni su Valentina e per lanciarle un appello: «ti prego torna o almeno dicci dove ti trovi».

Continua la lettura sul giornale in edicola, o acquista la tua copia digitale

Lucia Pignari

Tags: Valentina Costa,ragazza scomparsa,canelli,Chi l`ha visto?

Cronaca

Attualità

Salute e Green

Economia e lavoro

Eventi e Weekend

Sport

  • Moncalvese U12 in rosa argento tricolore

    21-06-2017
    Impresa da ricordare per le giovanissime “furie rosse” aleramiche. La formazione della Moncalvese under 12 femminile di hockey conquista infatti...
  • Calcio: è nato l'Alfieri Asti

    10-06-2017
    Il club avrà i colori biancorossi tipici dei galletti, nuovo anche il logo della società in cui figura il numero cinque in ricordo di Luca...