Eventi e Weekend
Moncalvo e nord

Un week end con "La casa in collina"

Stampa Home
Articolo pubblicato il 01/06/2017 alle ore 09:08.
Un week end con "La casa in collina" 3
Un week end con "La casa in collina" (in foto Dario Boldrini)

Tutto è pronto alla casa degli alfieri a Castagnole Monferrato: il 2, 3 e 4 giugno un lungo week end con “La casa in collina”; giardino e casa spalancati per tre giorni di teatro, incontri curiosi, cene sotto le stelle, dentro il paesaggio.

Si comincia venerdì 2 con uno spettacolo di teatro civile della miglior specie: Antonella Delli Gatti ne “Il mare a cavallo” darà voce alle parole vere di Felicia Bartolotta, madre di Peppino Impastato, una storia di coraggio per rinforzare lo spirito.

Seguirà un incontro curioso e stimolante: tornerà a trovarci Dario Boldrini, il bizzarro giardiniere di Geo & Geo; ci regalerà una carrellata delle tante meraviglie che ha incontrato nella sua lunga pratica di scopritore di storie e pratiche di “giardinaggio rivoluzionario”. Un’ondata di creatività verde per risollevarci l’anima. Si cenerà insieme sotto le stelle e poi quando si farà notte ecco lo spettacolo “Al giardino ancora non l’ho detto”, il reading di Lorenza Zambon sul libro di Pia Pera, realizzato per il Festival della Letteratura di Mantova. Un grande contributo della musica di Marco Remondini per un sereno pensiero su quello che la natura ci può dare nel momento del dolore.

 Il giorno dopo sabato 3 giugno l’artista visivo Giacomo Verde con “L’albero incantato”, utilizzando l'estetica della computer grafica (tanto familiare ai nativi digitali) in un suo personalissimo modo, poetico e quasi artigianale, narrerà a grandi e bambini un fiaba antica; la tradizione del “contastorie” e del “teatro di figura”  rinnovata in una modalità rivolta al futuro.

Massimo Barbero del Teatro degli Acerbi sarà Pinin, un solitario abitatore dei boschi. A coloro che riusciranno a trovarlo lì in fondo al giardino parlerà della sua vita, di un lungo viaggio, di un amore, di ricordi, di mondi possibili, di“masche” amiche e sconosciute, protettrici e crudeli. Un testo di Luciano Nattino da un racconto di Davide Lajolo.

Dopo la cena una valida alternativa per chi non guarda la partita, un esperimento di poesia collettiva: Gianni Manfredini ci regalerà il suo “Versi naturali” e poi ci condurrà nel gioco lieve delle sue parole su striscioline di carta… diventeremo anche noi poeti senza quasi accorgercene. 

Domenica 4 pomeriggio ci sederemo tutti intorno a Beppe Rovera, giornalista, per venti anni conduttore di “Ambiente Italia”. Condividerà la sua profonda conoscenza del nostro paesaggio e delle sue criticità e il suo sguardo sul Monferrato del futuro.

Grande evento di chiusura l’originalissimo “Conciorto” indie-pop-veggie-funk in cui due orticoltori-musicisti Biagio Bagini e Gian Luigi Carlone della Banda Osiris letteralmente “suoneranno le verdure”, in un vero concerto-spettacolo “live in the garden”. E poi aperitivo finale.

Ma oltre gli spettacoli ci saranno tempi e occasione per stare nel giardino in un modo “diverso e profondo”. Per esempio partecipando al workshop “La Meditazione di consapevolezza” condotto da Ildo Conti, introduzione alla pratica Vipassana / Mindfulness tesa a migliorare la nostra capacità di essere presenti con coscienza. Due intere mattinate dalle 9 alle 13, venerdì pratica di base e sabato approfondimento. 

Oppure si potrà stare nel giardino senza fare nulla, sdraiati sul prato, in compagnia delle installazioni naturali di Maurizio Agostinetto.

I costi: ingresso 5 euro per tutta la giornata, cena a buffet 12 euro, aperitivo 6 euro. Per il seminario 35 euro ogni giornata (info Paola 333 4909129). Per info sul programma: 339.2532921, www.teatroenatura.net - www.casadeglialfieri.it.

Tags: castagnole monferrato,La casa in collina

Cronaca

Attualità

Salute e Green

Economia e lavoro

Eventi e Weekend

Sport