Cultura e Spettacoli
Asti

Un "grazie" speciale nella lettera
del Pres. Mattarella a Beppe Giampà

Stampa Home
Articolo pubblicato il 22/03/2016 alle ore 15:00.
un-quotgraziequot-speciale-nella-letterabrdel-pres-mattarella-a-beppe-giampa-56f41efb9d4022.jpg
Il testo originale della lettera recapitata dall'Ufficio di segreteria del Presidente della Repubblica al cantautore astigiano Beppe Giampà
"Gentile Signor Giampà, il Presidente della Repubblica mi incarica di ringraziarLa per i due CD I Mattini Passano Chiari e Della Fatal Quiete – relativi agli spettacoli musico–letterari da Lei promossi in Italia e all'estero – che ha voluto gentilmente inviargli. Con l'occasione, il Presidente Mattarella Le invia i suoi migliori saluti e auguri di buon lavoro ai quali aggiungo con piacere i miei personali".
Queste le parole con cui, in data 17 marzo 2016, l'Ufficio di segreteria del Presidente della Repubblica, nella persona di Simone Guerrini, ringrazia il cantautore astigiano Beppe Giampà. Una bella soddisfazione per il Nostro, che proprio un paio di settimane fa ha dato alle stampe il suo quarto album, "Della Fatal Quiete", nel quale mette in musica le poesie di alcuni dei più importanti poeti della letteratura italiana come Foscolo, Leopardi, Carducci, Pascoli e Campana aggiungendo un omaggio fuori programma con un componimento del portoghese Fernando Pessoa.

l.g.

Cronaca

Attualità

Salute e Green

Economia e lavoro

Eventi e Weekend

Sport