Attualità
Asti

Ultimo giorno di scuola per 21 mila studenti

L’appuntamento sarà in centro città già dal mattino, dato che molte scuole seguiranno un orario ridotto. Via libera a caroselli con le auto e gavettoni con l’acqua

Stampa Home
Articolo pubblicato il 09/06/2016 alle ore 08:46.
studenti elementari medie superiori scuole chiuse fine anno scolastico Asti 2016
(immagine di repertorio)

Conto alla rovescia per la fine delle lezioni. Oggi, giovedì, infatti, termina l’anno scolastico dalle elementari alle superiori. Ultima campanella, quindi, per 21.744 ragazzi astigiani (9.001 alle elementari, 5.559 alle medie, 7.184 alle superiori), mentre i 3.780 bimbi delle scuole materne continueranno a frequentare fino al 30 giugno.

L’appuntamento sarà, per la maggior parte dei ragazzi delle superiori, in centro città già dal mattino, dato che molte scuole seguiranno un orario ridotto. Via libera, quindi, a caroselli con le auto e gavettoni con l’acqua, tempo permettendo.

Ma non tutti i ragazzi potranno cominciare da subito a godersi le lunghe vacanze estive. Infatti gli alunni di terza media saranno impegnati nell’esame finale, con avvio delle prove scritte in giorni diversi a discrezione del dirigente scolastico, sentito il Collegio docenti (l’unica data fissa è il 16 giugno per il test Invalsi, l’Istituto nazionale per la valutazione del sistema educativo di istruzione e di formazione).

Mentre i ragazzi di quinta superiore dovranno affrontare l’Esame di Stato. La Maturità comincerà infatti mercoledì 22 giugno con la prima prova scritta di italiano, uguale per tutti gli indirizzi e stabilita dal Ministero dell’Istruzione. Il giorno successivo, giovedì 23 giugno, al via la seconda prova, sempre stabilita dal Ministero, specifica per ogni indirizzo di studio: ad esempio, greco al liceo classico, matematica allo scientifico, economia aziendale negli istituti tecnici Amministrazione, finanza e marketing. Qualche giorno di pausa e poi, lunedì 27 giugno, la terza prova scritta, multidisciplinare, stabilita dalle singole scuole. Dopodiché le Commissioni correggeranno le prove e stabiliranno le date dei colloqui orali.

Due le novità di quest’anno. La prima sarà la pubblicazione dell’elenco dei commissari esterni da parte del Ministero, che avverrà oggi (martedì) su internet. La seconda sarà che le scuole rilasceranno, assieme al diploma e alla certificazione contente le materie caratterizzanti l’indirizzo scolastico, anche il "Supplemento Europass". Un documento standard, diffuso e riconosciuto nell'Unione Europea, che contiene informazioni riguardanti il percorso ufficiale compiuto dallo studente per acquisire il diploma, il corrispondente livello EQF, le competenze generali e d'indirizzo e le attività professionali cui il diplomato potrebbe accedere, anche in contesti di mobilità transnazionale.

e.f.

Tags: esame,maturita`,vacanze estive,scuola

Cronaca

Attualità

Salute e Green

Economia e lavoro

Eventi e Weekend

Sport