Cronaca
Asti

Truffe agli anziani: Asti 4° in Piemonte

Stampa Home
Articolo pubblicato il 07/06/2017 alle ore 07:38.
Truffe agli anziani: Asti 4° in Piemonte 3
Truffe agli anziani: Asti 4° in Piemonte

In casa, per strada, su Internet. Anche per gli anziani del Piemonte il pericolo di truffe è ovunque. Diminuiscono, infatti, le rapine, i furti, gli scippi, ma aumentano le truffe. L’arma migliore per difendersi consiste nel conoscere i trucchi usati dai malintenzionati e le situazioni a rischio.

Anziani più informati e più sicuri, quindi. E’ proprio questo l’obiettivo della Campagna nazionale contro le truffe agli anziani, giunta quest’anno alla terza edizione, promossa da Anap, Associazione nazionale anziani e pensionati di Confartigianato, insieme con il Ministero dell’Interno, il Dipartimento della Pubblica Sicurezza – Direzione Centrale della Polizia Criminale, con il contributo della Polizia di Stato, dell’Arma dei Carabinieri e del Corpo della Guardia di Finanza.

 La Campagna punta a sensibilizzare la popolazione anziana sul tema della sicurezza, fornendo informazioni e consigli utili per difendersi dai malintenzionati e per prevenire i reati.

Le incidenze maggiori degli anziani con 65 anni ed oltre sulla popolazione si riscontrano in Liguria (28,2%), segue il Friuli Venezia Giulia (25,5%), Toscana con 24,9% mentre il Piemonte si posiziona al quarto posto con 24,8%.

Nei capoluoghi piemontesi le incidenze maggiori degli anziani con 65 anni ed oltre sulla popolazione si registrano a Biella 27,7%, ad Alessandria 27,2%, ad Asti 25,6%, a Torino 24,5%, Cuneo 23,5% e Novara 22,9%.

Tags: prevenzione,asti,truffe agli anziani

Cronaca

Attualità

Salute e Green

Economia e lavoro

Eventi e Weekend

Sport

  • Addio a "Ughetto" Perosino

    21-11-2017
    Personaggio amato da tutti in città, sportivi e non, era un ex dipendente comunale, negli anni aveva svolto il ruolo di bagnino 
  • Crollo Nazionale i mali e la cura

    15-11-2017
    Ora che la batosta è arrivata chissà se avremo il coraggio di voltare pagina, lavorare su un'identità precisa rinunciando alle cariatidi...