Cultura e Spettacoli
Asti

The Swede e The Crypt Creepers
accendono il giovedì del Diavolo

Stampa Home
Articolo pubblicato il 14/01/2016 alle ore 07:00.
the-swede-e-the-crypt-creepersbraccendono-il-giovedi-del-diavolo-56e6c1e755c8f2.jpg
La formazione dei The Swede
Negli scorsi mesi hanno presentato la loro prima fatica discografica, "Rock'N'Roll Is [UN]dead" (GoDown Records), in diversi club del nord e del centro Italia. Ora per i The Swede è giunto il tempo di tornare a giocare in casa. Al Diavolo Rosso, nello specifico, che questa sera (giovedì, ore 21) ospita sul palco il quartetto formato da Fabio "FaDeluxe" Delcré (voce e chitarra), Andrea "Littol Wayne" Camerano (basso e voce), Flavio "Marlon Sbando" Ritelli (chitarra e voce) e Matteo "The Grease" Grasso (batteria). Aprono la serata gli astigiani The Crypt Creepers, tribute band dei celeberrimi Misfits.

Il weekend nella chiesa sconsacrata di piazza San Martino prosegue venerdì (ore 21) con il concerto del Trio Del Diavolo, mentre attende per domenica (ore 21, ingressi 15 euro) uno degli eventi clou della stagione: il live de Le Luci Della Centrale Elettrica, già sold out in prevendita. L'alter ego artistico del cantautore ferrarese Vasco Brondi si esibisce per la prima volta ad Asti per una nuova tappa del suo tour solista dal titolo "Con la chitarra e il computer". Considerato il capostipite della nuova ondata cantautorale italiana che ha preso piede dalla metà degli anni '00, Brondi parla così di questo tour: «Immaginavo di mischiare le canzoni di tre dischi e suonarle come escono la prima volta, con arrangiamenti dovuti agli strumenti che trovi, con una chitarra o con un voce, oppure una ritmica e le parole a farsi strada da sole. Sono le versioni delle canzoni così come arrivano non si sa da dove». Info www.diavolorosso.it

Luca Garrone

Cronaca

Attualità

Salute e Green

Economia e lavoro

Eventi e Weekend

Sport