Cultura e Spettacoli
Asti

Sul palco di Astimusica Elisabetta Gagliardi vince la 1^ edizione del "Premio d'autore Città di Asti"

Il premio Musica e Solidarietà in nome di Sarah, per la canzone più emozionante, è stato vinto invece da Margherita Pettarin di Gorizia

Stampa Home
Articolo pubblicato il 19/07/2016 alle ore 10:04.
Premio d'autore Città di Asti Astimusica 21 piazza Cattedrale 2016 Tony Vandoni Elisabetta Gagliardi Massimo Cotto
Elisabetta Gagliardi riceve il Premio d'autore Città di Asti (foto Pletosu)

Emozionati ed emozionanti. Così sono stati i ventisei esordienti che ieri sera hanno debuttato sul prestigioso palco di Astimusica per la prima edizione del Premio d'Autore Città di Asti. La sfida è stata promossa dall’Associazione culturale Elinor, dall’Asp e dal Comune in collaborazione con radio Italia, ed ha avuto un ritmo scattante e vivace grazie anche all’abile conduzione di Betty Martinelli.

In una piazza della Cattedrale che si è andata man mano affollando, i ventisei artisti, di età compresa tra i 17 e i 60 anni si sono susseguiti con brani inediti e soprattutto italiani, di alto livello. Eterogenei gli argomenti trattati nelle canzoni, quasi tutte composte dagli stessi cantanti, amori finiti, amori iniziati, macchine, clochard, clandestini, tempo che passa. L’ambito premio, e cioè la partecipazione alla finalissima del Festival della Canzone Italiana di New York, che si terrà al teatro Millenium di Brooklyn il prossimo 11 settembre, ha sicuramente spinto i partecipanti a dare il meglio di sé rendendo, così, difficile il compito della giuria, formata da musicisti professionisti oltre che da Massimo Cotto direttore artistico di Astimusica e da Tony Vandoni direttore artistico di Radio Italia.

Prima della premiazione è salito sul palco anche il sindaco Fabrizio Brignolo per congratularsi e per far notare che questo festival ha riunito ad Asti tutta Italia, da San Damiano a Gela. Dopo i classici attimi di suspense è stato letto il nome del vincitore, in questo caso una ragazza di Alessandria: Elisabetta Gagliardi che ha cantato accompagnata solo dal suo bassista. Invece, il premio Musica e Solidarietà in nome di Sarah, per la canzone più emozionante è stato vinto da Margherita Pettarin di Gorizia.

Monica Jarre

Tags: Astimusica 21,Astimusica 2016,Astimusica

Cronaca

Attualità

Salute e Green

Economia e lavoro

Eventi e Weekend

Sport