Attualità
Asti

Strade più sicure e luci a led nelle frazioni

La prima tranche degli investimenti ammonta a 510.000 euro, un terzo della spesa complessiva

Stampa Home
Articolo pubblicato il 05/07/2016 alle ore 11:04.
frazioni Asti 2016 luci a led sicurezza strade lavori rifacimento
(immagine di repertorio)

Sono sedici le frazioni interessate dal progetto esecutivo, approvato in Giunta, che prevede lavori di asfaltatura e regimazione delle acque in porzioni di strade comunali. Si tratta del primo lotto degli interventi finanziati con oltre 1,5 milioni di euro messi a bilancio e destinati al territorio extraurbano. La prima tranche degli investimenti ammonta a 510.000 euro, un terzo della spesa complessiva.

«Su ogni tratto di strada verrà rifatta la pavimentazione in asfalto e la regimazione delle acque - spiegano il sindaco Brignolo e l’assessore ai lavori pubblici Alberto Ghigo - Spesso il danneggiamento della strada e i problemi di regimazione delle acque vanno di pari passo, per questo gli interventi sono finalizzati a risolvere i problemi, una volta per tutte. Lo scorso anno il bilancio ha destinato la maggior parte dei fondi, oltre 2 milioni di euro, ai lavori nelle scuole che sono attualmente in corso: il 2016 è l’anno delle frazioni».

I lavori saranno effettuati a Vaglierano/Revignano (strada Valcarrera, Cravera, Vaglierano), Quarto/Valenzani (strada Antica Dogana, Costa), Montemarzo (strada Serra Bosia, Cavallino), Viatosto/Valmanera (strada Bricco Giberto), San Marzanotto/Valle Tanaro (strada Valdonata), Variglie (strada Valle Re, Monferrina), Sessant/Serravalle/Mombarone (strada Vadareglio, Valmonasca, Serra, Mombarone), Casabianca/Valleandona, Montegrosso Cinaglio (strada Valbella, Campocalcio, Valspinosa, Serra) e a Portacomaro stazione/Valmaggiore (strada Serra San Vito, Sassia, Cerro Verde).

La giunta ha anche approvato l’acquisizione della rete di illuminazione pubblica delle frazioni, che è ancora di proprietà dell’Enel, per attuare anche nel territorio extraurbano l’ammodernamento degli impianti con l’installazione delle luci a led, più luminose ed economiche. La procedura per il centro urbano è già stata realizzata lo scorso anno ed entro la fine del mese di luglio inizieranno i lavori; per le frazioni l’intervento di sostituzione delle lampade inizierà nel 2017. Nel frattempo è praticamente completata l’installazione dei 35 lampioni a led (già di nuova generazione) deliberati nel 2015 e affidata ancora all’Enel.

Tags: Giunta,Frazioni,Luci a led,Illuminazione,Strade extraurbane

Cronaca

Attualità

Salute e Green

Economia e lavoro

Eventi e Weekend

Sport