Cronaca
Asti

Stalking lungo 30 anni: l’ossessione non ha età

Stampa Home
Articolo pubblicato il 28/11/2017 alle ore 11:22.
Stalking lungo 30 anni: l’ossessione non ha età 3
Stalking lungo 30 anni: l’ossessione non ha età (foto di repertorio)

Uno stalking lungo 30 anni che neppure l'introduzione dell'apposito reato ha interrotto.

E' quello subito da una donna che vive nella provincia di Asti per la quale la Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne è qualcosa di molto di più di un momento di solidarietà “in rosa”.

Ha provato sulla sua pelle cosa significhi vivere sapendo che lì fuori c'è qualcuno ossessionato da lei; qualcuno che non pensa ad altro se non a contattarla e ad avvicinarla. Qualche volta solo per pietirne affetto e amore, altre volte per trattarla con la cattiveria di chi viene sempre respinto.

La storia di questa donna comincia trent'anni fa quando, all'inizio della sua carriera lavorativa, ha conosciuto il collega uomo che si è immediatamente invaghito di lei. «All'inizio lo trovavo solo un po' noioso ed insistente – racconta lei che, ovviamente, vuole mantenere l'anonimato – ma presto mi sono accorta che ero diventata il suo pensiero fisso. Sono cominciati gli inseguimenti, anche sull'autobus che prendevo per andare al lavoro e sono cominciate anche le telefonate ad ogni ora del giorno e della notte sul telefono fisso di casa visto che allora non esistevano cellulari».

Neppure il matrimonio della signora ha fermato il suo collega stalker che più di una volta si è presentato nella nuova abitazione dove la donna viveva con il marito per continuare a proporsi.

Continua la lettura sul giornale in edicola, o acquista la tua copia digitale

Daniela Peira

Tags: stalking,la storia,violenza sulle donne,giornata contro la violenza sulle donne

Cronaca

Attualità

Salute e Green

Economia e lavoro

Eventi e Weekend

Sport