Palio
Asti

Simone Mereu indosserà
il giubbetto di Baldichieri

Stampa Home
Articolo pubblicato il 10/07/2015 alle ore 07:00.
simone-mereu-indosserabril-giubbetto-di-baldichieri-56e6a2ec84ca32.jpg
Il trionfo di Simone Mereu nel recente Palio di Fucecchio
Chiusa l’era Ballesteros e archiviata la parentesi Villella, il Comitato Palio del Comune di Baldichieri, presieduto da Massimo Bonino, ha ingaggiato per la corsa del prossimo settembre Simone Mereu. Il fantino nato a Carbonia nel 1980 ha saputo mettersi in evidenza negli ultimi Palii disputati, vincendo nel 2014 e 2015 a Fucecchio per la Contrada della Querciola, nel 2013 e 2014 a Casole rispettivamente per Pievalle e Cavallano, nel 2012 a Legnano (”Provaccia”) per Legnarello e nel 2013 a Montagnana per Urbana. A tutta questa serie di successi vanno aggiunti quelli ottenuti a Piancastagnaio nel 2013 (Rione Castello) e a Bomarzo l’anno passato per il Rione Dentro.

Il Rettore Massimo Bonino appare convinto della scelta ufficializzata: «Mereu è un fantino che tenevamo d’occhio da un po’ e quando finalmente i tempi sono stati maturi per perfezionarne l’ingaggio ho avuto l’appoggio totale del Comitato che presiedo. Decisione pressoché unanime. Con Mereu abbiamo visto insieme l’ultimo Palio di Siena e nella circostanza la stretta di mano che ci siamo dati ha sancito l’ufficialità dell’ingaggio.»

Avevate avuto contatti anche con altri fantini?
«Fermo restando che Mereu è sempre stata la nostra prima scelta, non posso negare che diverse monte ci avevano contattato nei mesi scorsi offrendo la loro disponibilità. Ma alla fine si è concretizzato quello che era il nostro vero obiettivo.»
Cavalli?
«Beh, al riguardo - prosegue Bonino - direi che siamo messi bene. Negli ultimi due anni siamo andati in finale con un soggetto proprietà di Riccardo Coppa, prima con Martin e l’anno passato con Villella. Un purosangue che Mereu allena e conosce benissimo. E, vista la sua preparazione e la sua professionalità saprà cavarci il massimo. E’ un millemetrista, buon partente e in costante crescita. Nel 2014 è andato in finale scosso ma poi, in seguito all’incidente alla prima curva, non ha potuto mostrare tutto il suo valore.»

Hai parlato della professionalità di Mereu...
«E la ribadisco. Simone è un ragazzo che corre spesso in ippodromo, dove è apprezzato, e quando si dedica ai Palii e alle corse in provincia riesce sempre ad esprimersi ottimamente. E’ leggero, tecnico, ha le caratteristiche giuste per far rendere al meglio il cavallo di Coppa.»
Ad Asti però non ha mai combinato granchè...
«Non è mai stato messo nelle condizioni di potersi esprimere al meglio. Con un cavallo giusto farà bene anche da noi.»

Obiettivo di Baldichieri per il prossimo Palio?
«Traguardo minimo la finale, poi chissà, prima o poi capiterà anche a noi di...»
E finalmente Massimo Bonino potrà esultare...
«Da Rettore solamente più quest’anno. Questo sarà infatti il mio ultimo Palio alla guida di Baldichieri. Mi giocherò le ultime “chances” con un fantino in cui credo fermamente, molto apprezzato dagli addetti ai lavori. Ma poi non mi farò da parte, continuerò a dare al mio apporto a questo Comitato al quale sono legato a filo doppio.»

Massimo Elia

Cronaca

Attualità

Salute e Green

Economia e lavoro

Eventi e Weekend

Sport