Cronaca
Canelli e sud

Scomparso Don Rivera, parroco a Cassinasco

Per anni ha tenuto la cattedra di religione nelle scuole superiori “Pellati” di Nizza Monferrato e Canelli

Stampa Home
Articolo pubblicato il 13/04/2016 alle ore 09:57.
Scomparso Don Rivera, parroco a Cassinasco 2
Don Alberto Rivera

Lutto in Valle Belbo per la scomparsa di Don Alberto Rivera. Il sacerdote, che da tempo combatteva contro la malattia, è morto lunedì sera a 61 anni, all’ospedale di Acqui Terme. Don Rivera era originario di Montabone (AL) e fu ordinato sacerdote a 24 anni, il 24 giugno 1978. Per ben 35 anni, è stato il parroco della Chiesa Sant’Ilario di Poitiers a Cassinasco e rettore del santuario della Madonna dei Caffi.

Don Rivera era molto conosciuto in Valle per la sua attività di insegnante. Per anni ha infatti tenuto la cattedra di religione nelle scuole superiori “Pellati” di Nizza Monferrato e Canelli. Nelle sue classi ha fatto scuola ad una generazione di ragazzi, oggi uomini e donne, che lo ricordano con affetto per la sua umanità. Stimato anche nell’ambiente ecclesiastico, era laureato in teologia morale e faceva parte della commissione diocesana di teologia.

Il rosario si è tenuto martedì sera mentre i funerali verranno celebrati oggi pomeriggio, mercoledì 13 aprile, alle ore 15 nella parrocchia di San Francesco ad Acqui Terme. Ne piangono la scomparsa le sorelle Angela e Assunta, i nipoti Sabrina, Elena, Mattia, Monica Manuela, i suo confratelli e alunni. Nel manifesto funebre si legge: “Non fiori ma offerte alla mensa della Fraternità di Acqui Terme.

l.p.

Cronaca

Attualità

Salute e Green

Economia e lavoro

Eventi e Weekend

Sport