Palio
Asti

Sabato al Censin Bosia il Memorial L'Annunziata

Stampa Home
Articolo pubblicato il 12/06/2014 alle ore 07:00.
sabato-al-censin-bosia-il-memorial-l39annunziata-56e6822f7a9a62.jpg
Una partenza del Memorial L'Annunziata nel 2013
La serata di sabato 14 giugno vedrà andare in scena la seconda riunione di corse dell'anno organizzata dall'Associazione "Over Rocchetta", presieduta da Michele Mazzeo. Appuntamento sulla pista dello stadio "Censin Bosia" di Asti a partire dalle 20,30. In programma il memorial intitolato a Lillo L'Annunziata, popolare personaggio del panorama ippico locale (e non solo) scomparso nell'ottobre 1996. L'Annunziata era il "cavallante storico" del Rione San Silvestro. L'edizione 2014 dell'evento vedrà con ogni probabilità svolgersi unicamente corse secche. Michele Mazzeo, l'organizzatore, ci ha confermato l'intenzione di non allestire una competizione strutturata su batterie e finale, diversamente da quanto accaduto l'anno passato.

Ovviamente una delle prove secche varrà quale "Memorial L'Annunziata", mentre le altre competizioni godranno dell'appoggio di altri sponsor. Mentre scriviamo il numero dei cavalli iscritti si avvicina alle venti unità. Una cifra destinata ad aumentare visto che il termine ultimo per aderire alla riunione è fissato per venerdì 13 giugno. I numeri da chiamare sono: 335-6951209, Michele; oppure 349-1774051, Antonella. Vi è pure la possibilità di perfezionare l'iscrizione via e-mail scrivendo a: mazzeo.michele@alice.it L'iscrizione di ogni cavallo costerà 100 euro.

Tra i fantini al canapo sabato sera pressochè certa la partecipazione di Dino Pes e Maurizio Farnetani. Con loro numerose altre monte sia del panorama nazionale che locale: Ballesteros, Bandini, Calvaccio, Colombati, Ferrero, Mereu, Raffero.... Probabile inoltre la partecipazione di alcuni dei fantini di recente protagonisti nella "Provaccia" di Legnano: Sanna, Angioi, Mannucci e Mereu. Al termine della riunione, chi vorrà, potrà assistere al debutto della Nazionale Italiana ai Mondiali di calcio seguendo su un maxischermo il match tra gli azzurri e l'Inghilterra.

Massimo Elia

Cronaca

Attualità

Salute e Green

Economia e lavoro

Eventi e Weekend

Sport