Cultura e Spettacoli
Asti

Rock o jazz, sul palco i Casablanca
di Zanotti e il chitarrista Pino Russo

Stampa Home
Articolo pubblicato il 29/01/2016 alle ore 12:00.
rock-o-jazz-sul-palco-i-casablancabrdi-zanotti-e-il-chitarrista-pino-russo-56e6c2ce497b22.jpg
I Casablanca, nuovo progetto di Max Zanotti, già coi Deasonika
Fine settimana eterogeno sul palco del Diavolo Rosso. Il weekend si apre questa sera, venerdì (ore 21), con un doppio concerto che vede come headliner i Casablanca. La band non è altro che il nuovo progetto di Max Zanotti, già voce e chitarrista dei Deasonika, la cui estetica musicale si nutre delle suggestioni degli anni ‘70 e ‘90 quando la ricerca sonora non aveva scopo ma solo curiosità e necessità di comunicare uno stato d’animo. Quello dei Casablanca diviene così un modo alternativo di concepire il rock in un panorama italiano che il gruppo stesso definisce «musicalmente dopato». Apertura della serata è invece Il Rebus, progetto nato nel 2008 a Como con alle spalle un Ep, un Cd singolo di tre brani e l’album “A Cosa Stai Pensando?”, uscito nel gennaio 2015 grazie alla collaborazione con Max Zanotti, Volume! Records e Artist First. Un gruppo emergente della scena lombarda che si è già esibito su palchi prestigiosi e aprendo i concerti di Le Luci Della Centrale Elettrica e Niccolò Carnesi tra gli altri.

Dopo il “day off” di sabato, la programmazione riprende domenica (ore 21) con un nuovo appuntamento della rassegna “Sotto le stelle del jazz”. Per l’occasione sale sul palco il chitarrista e compositore Pino Russo in un concerto in solo. Russo è soprannominato “un’orchestra a sei corde” per la concezione estremamente dinamica della produzione sonora e del gesto chitarristico. Ha sviluppato un’intensa ricerca timbrica sulla chitarra classica amplificata dall’esplorazione di linguaggi musicali diversi tra jazz, bossa nova, contrappunto bachiano, contemporanea e musica mediterranea. Classe ‘57, biologo e diplomato in chitarra classica, Russo insegna teoria, armonia, musica d’insieme e chitarra al Centro Jazz di Torino ed è docente di chitarra jazz al conservatorio “Vivaldi” di Alessandria. Info www.diavolorosso.it o 339/5641302.

l.g.

Cronaca

Attualità

Salute e Green

Economia e lavoro

Eventi e Weekend

Sport