Cronaca
Asti

Resta grave l’alpino in coma durante l’Adunata

E’ accaduto nella serata di venerdì, quando decine di migliaia di persone erano presenti in città

Stampa Home
Articolo pubblicato il 17/05/2016 alle ore 11:24.
Resta grave l’alpino in coma durante l’Adunata 3
Uno dei tanti mezzi elaborati che giravano per la città

Risulta ricoverato ancora in gravi condizioni l’alpino rimasto ferito nell’incidente avvenuto mentre si trovava a bordo di uno dei tanti mezzi improvvisati che hanno girato per le vie della città nei giorni dell’Adunata nazionale. Veicoli che in un certo senso fanno folclore, ma che rappresentano in realtà un potenziale pericolo. E’ accaduto nella serata di venerdì, quando decine di migliaia di persone erano presenti in città e soprattutto nel centro storico, per far festa tra grande allegria e voglia di divertimento, con cori, canti e balli per le vie. Alle 20,30, lungo viale Don Bianco, nella zona di corso Don Minzoni, un sidecar si è ribaltato: a fianco del guidatore si trovava un 42enne di Massa Carrara, rimasto gravemente ferito nella caduta dal mezzo.

Prontamente soccorso, l’uomo è stato trasportato d’urgenza all’ospedale civile di Alessandria per le ferite riportate alla testa e ricoverato in coma farmacologico. Il veicolo è stato sottoposto a sequestro dalle pattuglie della Volante e della polizia stradale di Asti intervenute sul posto. «Diversi interventi - segnala la Questura - sono stati effettuati per bloccare mezzi non idonei alla circolazione stradale, che rappresentano un pericolo sia per gli occupanti sia per le persone in strada».

Cronaca

Attualità

Salute e Green

Economia e lavoro

Eventi e Weekend

Sport