Cronaca
Costigliole e Valtiglione
tutti i comuni

Razzia dei ladri agli impianti sportivi
di Antignano, danni per 5mila euro

Stampa Home
Articolo pubblicato il 02/03/2015 alle ore 07:00.
razzia-dei-ladri-agli-impianti-sportivibrdi-antignano-danni-per-5mila-euro-56e699054423e2.jpg
Gli impianti sportivi di Antignano di proprietà del Comune
Prima i pannelli solari, poi, sabato scorso, la caldaia e i termosifoni. Una vera e propria razzia da parte dei ladri all'interno degli impianti sportivi di Antignano di proprietà del Comune, che si trovano in località Montanella, appena fuori dal paese. Campo da calcio e da tamburello e i nuovi locali che ospitano spogliatoi, centrale termica e magazzino, completamente rinnovati lo scorso anno. «Nella serata di sabato, presumibilmente tra le 19 e le 23, i ladri si sono introdotti nella struttura e hanno rubato termosifoni e caldaia: hanno anche staccato la vasca di accumulo dell'acqua calda, ma senza riuscire a portarla via. Uno dei caloriferi lo abbiamo trovato in fondo al campo da calcio», ci spiega Francesco Bosia, consigliere comunale e già sindaco di Antignano per due tornate amministrative.

Un danno che potrebbe aggirarsi sui 5 mila euro. Ora si pensa a iniziative per difendere la struttura, prima di riparare ai danni: «Stiamo valutando l'installazione di un antifurto e l'ampliamento dell'illuminazione – sottolinea Bosia – Inoltre è in progetto da parte del Comune l'installazione di telecamere agli ingressi del paese, in funzione di una maggiore sicurezza». E giorni fa i ladri hanno fatto visita anche all'azienda "Marchisio Engineering" di località Valbella, ad Asti, leader nel settore delle biciclette. Un bottino sostanzioso, che potrebbe aggirarsi intorno ai 70 mila euro. Sono stati rubati materiali in alluminio e carbonio.

m.m.t.

Cronaca

Attualità

Salute e Green

Economia e lavoro

Eventi e Weekend

Sport