Cronaca
Asti

Poliziotto si finge giornalista e salva un uomo

L'episodio, avvenuto in centro città, ha destato grande apprensione tenendo a lungo con il fiato sospeso per l’esito che la vicenda avrebbe potuto avere

Stampa Home
Articolo pubblicato il 24/05/2016 alle ore 11:10.
(immagine di repertorio)
(immagine di repertorio)

Voleva parlare con un giornalista, per raccontare la sua difficile situazione personale. È la richiesta espressa da un 45enne del rione Santa Caterina nella serata di giovedì ai poliziotti intervenuti, insieme ai vigili del fuoco, dopo che una telefonata aveva avvisato che l’uomo minacciava di gettarsi dal balcone di casa.

Un episodio avvenuto in centro città che ha destato grande apprensione ed ha tenuto a lungo con il fiato sospeso per l’esito che la vicenda avrebbe potuto avere. Inizialmente è risultato vano il tentativo di riportare l’uomo alla calma. E così la polizia ha deciso di inviare un agente che si fingesse giornalista, nel tentativo di placarlo e far rientrare l’allarme. L’agente è riuscito a convincere l’uomo a farsi aprire la parte del suo appartamento e a lasciarlo entrare in casa ed ha instaurato un dialogo con lui, protrattosi per un paio d’ore. La vicenda si è alla fine conclusa per il meglio e l’uomo è stato soccorso ed accompagnato in ospedale.

Nella stessa giornata lunghi momenti di preoccupazione si erano vissuti per un’analoga vicenda avvenuta a Montiglio. Anche in quel caso l’allarme era poirientrato.

Cronaca

Attualità

Salute e Green

Economia e lavoro

Eventi e Weekend

Sport