Attualità
Asti

Polizia Municipale: da Asti l'equo indennizzo

Stampa Home
Articolo pubblicato il 21/03/2017 alle ore 07:15.
Polizia Municipale: da Asti l'equo indennizzo  3
Il sindaco Brignolo con gli agenti della polizia municipale

La Camera dei Deputati ha approvato l'emendamento che riconosce anche agli operatori della Polizia Municipale l'equo indennizzo per il caso in cui riportino danni fisici a causa del servizio, così come già previsto per gli operatori delle forze dell'ordine statali. La battaglia per l'equo indennizzo era partita da Asti nel 2015, quando il sindaco Brignolo aveva chiesto un impegno dell'Anci regionale su questo tema.

La rivendicazione è poi stata condivisa dagli altri sindaci e ha trovato finalmente ascolto anche a livello statale. È stato infatti il governo a presentare l'emendamento approvato alla Camera. Il testo non dovrebbe subire modifiche al senato e diventare legge.

Il sindaco Brignolo ha espresso soddisfazione per il successo della battaglia partita dalla nostra città ed ha messo in evidenza come l'operato della polizia municipale sia sempre più orientato alla sicurezza e quindi sia assolutamente analogo a quello delle altre forze statali.

In proposito il sindaco si è complimentato con il comandante e tutto il corpo per l'indagine svolta con la Questura che ha portato al l'identificazione dell'autore dell'evento criminoso verificato si in piazza Statuto, allorché erano state posizionate bombe carta sotto i portici.

"Questi risultati concreti confermano che l'operato della Polizia Municipale è in tutto e per tutto analogo a quello delle forze di polizia dello Stato e quindi era ingiusto un trattamento diversificato" commenta Brignolo.

Tags: equo indennizzo,asti,polizia municipale

Cronaca

Attualità

Salute e Green

Economia e lavoro

Eventi e Weekend

Sport