Attualità
Asti

Pasqua: gli appuntamenti della settimana

Stampa Home
Articolo pubblicato il 13/04/2017 alle ore 08:37.
Il vescovo Ravinale celebra la santa messa di Pasqua
Il vescovo Ravinale celebra la santa messa di Pasqua

Sono numerosi gli appuntamenti proposti dalla Diocesi a giovani e adulti per vivere la Settimana Santa in preparazione alla Pasqua.

Oltre alle funzioni che si svolgeranno nelle singole parrocchie, il calendario prevede appuntamenti aperti a tutti i fedeli. Giovedì 13 aprile, alle 9.15 in Cattedrale, la celebrazione dell’Ora Media presieduta dal vescovo Francesco Ravinale, seguita alle 9.30 dalla Messa Crismale concelebrata con tutti i sacerdoti e religiosi della Diocesi, durante cui si effettuerà una raccolta di offerte per la Terra Santa. Quindi, alle 18, la concelebrazione nella Cena del Signore.

Venerdì 14 aprile, alle 8, in Cattedrale, si terrà la Liturgia delle ore presieduta dal vescovo Ravinale. Alle 18, sempre in Cattedrale, è prevista la celebrazione della Passione del Signore. A seguire, alle 21, il vescovo guiderà la Via Crucis cittadina che da piazza San Giuseppe (quartiere San Rocco) si snoderà fino al santuario della Madonna del Portone, quindi con un preciso riferimento all’Anno mariano indicato dal vescovo nella Lettera pastorale di quest’anno. Il percorso si snoderà nelle seguenti vie: via Grassi, via Brofferio, via Omedé, corso Matteotti, corso Don Minzoni per poi arrivare al santuario.

Sabato 15 aprile, alle 8 in Cattedrale, si terrà la Liturgia delle Ore presieduta dal vescovo che, alle 21.30, sempre in Cattedrale, celebrerà la Veglia Pasquale durante la quale sei adulti riceveranno il Battesimo.

Domenica 16 aprile, giorno di Pasqua, il vescovo alle 10.30 concelebrerà la messa in Cattedrale, al termine della quale ci sarà un collegamento con piazza San Pietro per seguire la Benedizione papale), mentre alle 18 concelebrerà la messa nella chiesa di San Secondo.

Da ricordare che la Via Crucis sarà caratterizzata quest’anno da una novità: le meditazioni saranno infatti a cura dei gruppi giovanili parrocchiali cittadini, di un gruppo di studenti dell’istituto superiore “Artom” e di alcuni giovani migranti cristiani seguiti dalla Caritas astigiana.

Ma, oltre che coinvolti nella Via Crucis, i ragazzi saranno protagonisti anche di altre attività promosse dalle parrocchie e dalla Pastorale giovanile della Diocesi.

«Nelle parrocchie - spiega don Rodrigo Limeira, responsabile della Pastorale giovanile - i ragazzi potranno partecipare alle attività del triduo pasquale, da giovedì a sabato mattina, tra iniziative di carità, meditazioni e catechesi. Giorni in cui sono previsti anche momenti di condivisione e incontro tra i gruppi delle parrocchie del centro città (San Secondo - Santa Maria Nuova - San Silvestro con San Pietro e Santa Caterina) e tra quelli di Don Bosco e Nostra Signora di Lourdes».

«Sempre come Pastorale, poi - prosegue - stiamo mettendo a punto anche altri appuntamenti, tra cui la Giornata diocesana degli oratori, delle famiglie e dei nonni, in programma il 29 aprile, e tutte le attività estive».

Nei giorni scorsi, infatti, si è tenuta all’oratorio di Santa Maria Nuova, la presentazione dei sussidi relativi ai campi estivi, ai campi scuola e all'Estate ragazzi. A guidare la serata è stato don Igor Sciolla, parroco di Valfenera, affiancato da Gigi Cotichella, educatore e animatore di fama nazionale (cooperativa Anima giovane).

Elisa Ferrando

Tags: Diocesi di Asti,asti,Pasqua

Cronaca

Attualità

Salute e Green

Economia e lavoro

Eventi e Weekend

Sport