Sport
Asti

Orange Futsal: i giovanissimi in trasferta a Madrid

Stampa Home
Articolo pubblicato il 30/08/2016 alle ore 09:59.
Orange Futsal: i giovanissimi a Madrid 3
Selfie per Davì Alves e i Baby Orange in Spagna

Nuova stagione, con i soliti presupposti, la filantropia e la volontà di mettere i giovani al centro del progetto. Merita certamente di essere sottolineato il gesto di solidarietà da parte di un sodalizio che da sempre mette la beneficenza tra i principi cardine del proprio progetto. «Orange Futsal comunica di aver donato sul c/c della Caritas di Asti, cosi come indicato dal sindaco Fabrizio Brignolo, la somma di 5.000 euro destinata ai terremotati di questa ultima catastrofe che ha colpito il centro Italia».

Così recita il comunicato stampa parso sul sito del club presieduto da Claudio Giovannone e noi non possiamo che unirci ai molti attestati di stima che ha ricevuto il sodalizio campione d’Italia 2015-16. Molte le novità a livello organizzativo. E’ stato definito un accordo di collaborazione con il centro di medicina sportiva Medical Lab. La partnership garantirà a tutti i tesserati un punto di riferimento per quanto riguarda la traumatologia, gli infortuni e le visite di idoneità sportiva.

La collaborazione prevede anche un programma di test di valutazione funzionale a cui saranno sottoposti i giocatori della prima squadra (serie D) e dell’Under 21. La stagione sportiva è invece sostanzialmente iniziata per alcuni baby talenti nero-arancio. Il 22 agosto Davì Alves e alcuni dei suoi Giovanissimi sono partiti per Madrid nell’ambito del Progetto Erasmus della Commissione Europea, per il quale l’Orange Futsal è stato scelto a rappresentare l'Italia, e organizzato del “Foro de Formacion de Madrid”. Presenti altre tre formazioni: Rivas Vaciamdrid, Robacks IF e Club Feminino San Fernando. Tra i momenti speciali della manifestazione, conclusasi domenica, il pomeriggio coi campioni dell’Inter Movistar (Ricardinho su tutti) e del loro staff (compreso coach Velasco) e la visita al Santiago Bernabeu.

«Ringrazio Alberto Garcia e Sergio Lopez, anime del progetto, oltre che la società Rivas, per questo splendido evento - dice in merito Davì Alves - E’ stata un’avventura fantastica e soprattutto siamo onorati di essere stati scelti tra molti club».

Davide Chicarella

Tags: orange futsal,calcio a cinque,terremoto centro italia

Cronaca

Attualità

Salute e Green

Economia e lavoro

Eventi e Weekend

Sport