Sport
Asti

Orange Futsal: blitz e primato in solitaria

Stampa Home
Articolo pubblicato il 31/03/2016 alle ore 12:40.
Orange Futsal: blitz e primato in solitaria 2
Chimi-show festeggia Edgar Bertoni. I due veterani orange sono stati determinanti nel successo esterno contro il Montesilvano di mister Ricci

A tre giornate dal termine della regular season l’Orange Futsal opera lo strappo. I nero-arancio del presidente Claudio Giovannone battono in trasferta il Montesilvano, vendicano il beffardo ko rimediato nel match d’andata, e, approfittando della sconfitta del Pescara, salgono al comando solitario con tre lunghezze sugli abruzzesi a tre turni dalla fine della "stagione regolare". Il 2-1 del PalaRoma consegna alla squadra di Cafù la vetta della classifica solitaria: gli Orange devono faticare tantissimo per avere la meglio di un Montesilvano che resta comunque vicino ai playoff.

Torna a roster dopo essere stato ai box nella finale di Coppa Italia capitan Ramon, seppur con un minutaggio limitato. La partita si accende nel finale di primo tempo: dopo un incrocio dei pali di Crema e un tiro libero parato da Espindola a Bordignon, sale in cattedra De Oliveira, la cui percussione centrale si conclude con un gran destro all’incrocio che non lascia scampo a Dal Cin. Il raddoppio dell’Orange Futsal lo sigla Edgar Bertoni, su assist di Bocao dopo che Chimanguinho aveva colpito un palo. Gli ospiti avrebbero anche la chance per fare tris, ma il tiro libero di Crema (fatto anche ripetere) viene respinto da Pasculli, entrato appositamente per il secondo tentativo di trasformazione.

A riaccendere le speranze dei biancazzurri è allora l’ennesimo gran gol della stagione di Mati Rosa, giustiziere dei piemontesi all’andata. Il Montesilvano insiste anche con il portiere di movimento, ma non sfrutta neppure la superiorità numerica per l’espulsione di De Oliveira e gli astigiani possono festeggiare la leadership solitaria in attesa del match di sabato, al Palasanquirico contro Rieti. Il calendario non è facile: Real, Kaos e Pescara rappresentano avversari tosti in questo rush conclusivo, ma Ramon e soci hanno dimostrato di saper dare il massimo nelle sfide che contano. In attesa di una post season indecifrabile in cui ci sarà da divertirsi.

Davide Chicarella

Cronaca

Attualità

Salute e Green

Economia e lavoro

Eventi e Weekend

Sport