Economia e lavoro
Villanova e San Damiano
tutti i comuni

Nuove assunzioni alla B-Cube
Soddisfatti i sindacati

Stampa Home
Articolo pubblicato il 12/01/2016 alle ore 07:00.
nuove-assunzioni-alla-b-cubebrsoddisfatti-i-sindacati-56e6c1c773eb62.jpg
Il sito produttivo della B-Cube di Villanova d'Asti
Si è conclusa il 29 dicembre la trattativa tra proprietà e parti sindacali che ha permesso, in concomitanza con il trasferimento di un ramo d’azienda della B-Cube (ex Villanova Spa) alla neonata Prod-Action, l’assunzione a tempo indeterminato di 40 lavoratori interinali i cui contratti sarebbero scaduti il 31 gennaio. A fine ottobre un primo incontro tra le rappresentanze sindacali di Cgil e Cisl presso l’Unione Industriale aveva chiarito la volontà della B-Cube di Villanova, multinazionale del settore logistica e trasporti, di procedere alla terziarizzazione di alcuni settori.

Un passaggio conclusosi a distanza di due mesi nel rispetto di quanto annunciato in quell’occasione dell’azienda stessa: «La B-Cube – fa sapere Giovanni Prezioso, segretario generale Cgil Asti - ha proceduto al trasferimento del comparto produttivo legato alla logistica a una nuova società, la Prod-Action, costituita, in una prima fase, dalla stessa B-Cube e, in seguito, ceduta a una società esterna, già operativa nel settore logistica a Torino, Melfi e nel bresciano». Mantenuta anche la promessa di non compromettere il livello occupazionale. «L’accordo – evidenza Prezioso - si è concluso in termini positivi: una quarantina di lavoratori, di cui venti accompagnati alla pensione, ha accettato una mobilità fortemente incentivata e questo ci ha facilitati nel sostenere l’assunzione, non solo dei lavoratori B-Cube, ma anche dei 38 somministrati Manpower con contratti in scadenza».

A operazione conclusa, tra lavoratori trasferiti e interinali assunti, la Prod-Action, la cui attività permane nel sito di Villanova, occupa circa 270 persone, mentre restano una sessantina i lavoratori impiegati dalla B-Cube. «Purtroppo – aggiunge Valter Lanfranco (Fit-Cisl) – non siamo riusciti a intervenire a sostegno dei circa 12 lavoratori specializzati inseriti in due diverse cooperativa legate alla B-Cube con un contratto in scadenza al 31 dicembre, non rinnovato dalla nuova azienda».

m.b.

Cronaca

Attualità

Salute e Green

Economia e lavoro

Eventi e Weekend

Sport