Eventi e Weekend
Asti

Nudi dipinti e fuoco artistico
Ad AtChocolat il cioccolato più buono

Stampa Home
Articolo pubblicato il 25/02/2016 alle ore 17:11.
nudi-dipinti-e-fuoco-artisticobrad-atchocolat-il-cioccolato-piu-buono-56e6c480b2b6d2.jpg
Bambini osservano le prelibatezze di AtChocolat
Il cioccolato più buono d’Italia è racchiuso nel salotto buono di Asti e ci rimarrà fino a domenica per la felicità di tutti i golosi. Cioccolatini, praline, “lingotti”, dischi, tronchetti, tavolette, vasetti di fondente, cioccolato al latte e bianco abbinato a frutta e spezie sono i protagonisti di At Chocolat, la manifestazione organizzata dalla Confesercenti con la cifra della qualità del prodotto offerto. L’inaugurazione stamattina, giovedì, con 400 bambini delle scuole primarie cittadine che si sono divertiti nei laboratori allestiti nella tensostruttura e nella realizzazione di praline che sono diventate una insolita merenda. A mezzogiorno l’esperimento proposto dal Consorzio Barbera d’Asti: un aperitivo con la “rossa” abbinata al cioccolato.

Ma non un cioccolato qualunque, bensì quello “staccato” dai 12 metri di tavoletta di fondente realizzata per l’occasione dal maestro cioccolatiere Gian Carlo Maestrone di Pavia. Abbinamento insolito, ma riuscito. La grande festa del cioccolato proseguirà domani pomeriggio, venerdì, con lo spettacolo di brace e luce dove il fuoco e l’energia si muoveranno insieme al corpo degli artisti impegnati in “Fondente al pimiento”: dalle 18,30 alle 21 in piazza San Secondo. In tempo per vedere l’ingresso in Municipio dei personaggi in costume settecentesco che daranno vita al ricevimento a palazzo in cui sarà proposto, da Principessa Valentina in collaborazione con il console di Sao Tomè e Principe, Silvia Grosso, il rito della cioccolata la cui esaltazione culinaria sarà affidata allo chef Gianpiero Vento.

Sabato il cioccolato sarà declinato in vena artistica con l’esecuzione, sul momento di opere di “body painting” a cura di Diego Bormida: splendide modelle nude rappresenteranno le tele umane sulle quali verranno dipinti soggetti a tema (dalle 15 in vanti). Dalle 18, sempre in piazza San Secondo, arriva la moda con le creazioni della Movida Eventi e Il Respiro delle Fate per un defilè ispirato al film “La fabbrica di cioccolato”. Si chiude domenica, dalle 15, con un pomeriggio dedicato ai bambini che saranno intrattenuti dallo chef Diego Bongiovanni nei suoi “esercizi” di Mani in Pasta tour.

Daniela Peira

Cronaca

Attualità

Salute e Green

Economia e lavoro

Eventi e Weekend

Sport