Cronaca
Canelli e sud

VIDEO: Nubifragio su vigneti e campi in ValleBelbo

Stampa Home
Articolo pubblicato il 27/07/2016 alle ore 14:54.
Nubifragio distrugge vigneti e campi in Valle Belbo 3

Oggi in Valle Belbo è il giorno della conta dei danni, dopo il violento nubifragio e la grandinata di martedì sera. Perché a pagare lo scotto di questo tempo che pare ormai impazzito è soprattutto il mondo agricolo. La Valle Belbo è in ginocchio, il cuore della produzione vitivinicola d’eccellenza della nostra provincia è stato messo a dura prova dalla grandine.

Colpiti a macchia di leopardo, i vigneti di Moscato, Barbera e Grignolino delle zone di Nizza, Belveglio, Mombaruzzo, Castelnuovo Calcea e San Marzano Oliveto hanno subito perdite vicine al 100% della produzione. Un colpo al cuore per questi viticoltori che vedono cancellato un intero anno di lavoro. La grandinata ha colpito alcuni vigneti, risparmiando magari quelli del versante opposto.

Castelnuovo Calcea pare essere stato il comune più colpito, epicentro del temporale e della grandinata. A piangere non solo i viticoltori ma l’intero comparto agricolo della zona per le devastazioni nei campi. Ancora si vedono i segni della furia del vento che ha strappato rami e divelto alberi, e della pioggia che ha allagato cantine, abitazioni e strade, alcune ancora chiuse.

I vigili del fuoco e la protezione civile di Canelli sono rimasti impegnati tutta la sera effettuando svariati interventi sia nel Canellese, che a San Marzano Oliveto in Regione Leiso e Regione Italiana e a Moasca in Regione Burio. In tutti i casi si è trattato di rimuovere alberi caduti sul manto stradale o sui fili del palo della luce. A questo proposito numerosi sono stati i black out registrati in zona.

Tornando invece alle colture, resta l’amarezza dei viticoltori, a solo un mese dalla vendemmia per quella che pare una beffa del meteo ormai fuori controllo. E il maltempo non si placa. Previsti temporali ancora oggi, verso il tardo pomeriggio.

Tags: maltempo,vigneti,grandine

Cronaca

Attualità

Salute e Green

Economia e lavoro

Eventi e Weekend

Sport