Attualità
Nizza Monferrato
tutti i comuni

Nizza, 300 mila euro per lavori
di manutenzione delle strade

Stampa Home
Articolo pubblicato il 20/05/2015 alle ore 09:45.
nizza-300-mila-euro-per-lavoribrdi-manutenzione-delle-strade-56e69edc645542.jpg
Corso Acqui a Nizza Monferrato
Il vicesindaco, delegato ai lavori pubblici, Gianni Cavarino annuncia lavori di manutenzione delle strade urbane ed extraurbane di Nizza di qui all'autunno. A bilancio sono stati assegnati circa 300 mila euro, che permetteranno di intervenire là dove il manto e la pavimentazione sono compromessi in varia misura, per un percorso approssimativo di 50 chilometri. «Sono in corso proprio in questi giorni i controlli lungo le strade, quindi l'Ufficio Tecnico provvederà a realizzare i progetti per la messa in sicurezza dei punti critici -– spiega Cavarino -– In alcune zone si provvederà con rifacimento totale dell'asfalto a seguito di scarificazione». L'operazione integrale di rinnovamento delle strade, più onerosa ma all'atto pratico più efficace di un semplice "rappezzo", riguarderà alcune zone ben precise, che in base alla valutazione del Comune necessitano di questo tipo di intervento.

Anticipa il Vicesindaco: «La ripavimentazione avverrà in corso Acqui, tra la rotonda e il cartello di ingresso a Nizza, così come in via D'Azeglio, in via Gozzellini fino a via IV Novembre e in via Cordara fino all'ex asilo». Interessata ai lavori anche via S. Martino, alle spalle di piazza XX settembre, e l'ultimo tratto di via Crova fino a via IV Novembre. Cavarino specifica come in alcune vie l'intervento sia parziale poiché sono previsti i lavori a cura di Egea, compresi nel ripristino dopo gli scavi per il teleriscaldamento. Rappezzamenti saranno invece realizzati in piazza XX settembre, lato edicola, via Buccelli, alcuni tratti di strada Vecchia d'Asti e in piazza Marconi, all'incrocio con strada Cremosina. Cavarino dettaglia le scadenze previste: «Entro giugno attendiamo i progetti dall'Ufficio Tecnico, ci sarà quindi la gara di appalto entro settembre».

Sempre per quanto riguarda la manutenzione delle strade, argomento molto critico perché sotto gli occhi di tutti, volge al termine l'appalto ad azienda esterna che prevedeva, tra le altre opere, sistemazione del piazzale adiacente alle villette in strada S. Michele, l'ingresso a piazzale Brofferio (area parcheggio nelle vicinanze del cimitero) nonché alcune aree nelle vicinanze dell'Istituto Nostra Signora delle Grazie. Conclude il vice sindaco: «Indiremo nel mese di giugno nuova gara d'appalto relativa alla manutenzione stradale, importo complessivo previsto tra i 30 e i 40 mila euro. Gli interventi di cui si occuperà la ditta esterna che vincerà la gara riguardano parte delle strade extraurbane».

Fulvio Gatti

Cronaca

Attualità

Salute e Green

Economia e lavoro

Eventi e Weekend

Sport