Attualità
Asti

Movicentro: gli studenti lo abbelliranno con creatività

Stampa Home
Articolo pubblicato il 10/02/2017 alle ore 10:23.
Movicentro: gli studenti lo abbelliranno con creatività 3
Il Movicentro di piazza Medaglie d'Oro

Viene diffuso in questi giorni nelle scuole superiori di 2° grado di Asti e provincia il bando del concorso "Il viaggio: percorsi quotidiani e mete immaginarie" finalizzato ad abbellire il grande muro del Movicentro.
L'iniziativa, promossa da Comune e Asp insieme a La Stampa, Cala Major Viaggi e UCIC, è rivolta agli allievi delle classi terze e quarte, sollecitati a realizzare opere artistiche per trasformare uno spazio anonimo in un luogo di creatività e colore.

"Potrebbe capitare - commenta il sindaco Fabrizio Brignolo - che tra gli stessi alunni partecipanti ci siano i ragazzi che ogni giorno arrivano al Movicentro per andare a scuola: in questo caso sarebbe una felice coincidenza. Per tutta la città il concorso costituisce una bella occasione per dare un nuovo volto a un luogo frequentato ogni giorno da migliaia di pendolari e turisti". Il titolo del concorso non è casuale: nell'area del Movicentro, polo di interscambio tra il trasporto su ferro e gomma, si viaggia con le corriere, i bus dell'Asp, le biciclette, le auto, i treni.
"C'è poi un altro aspetto tutt'altro che fortuito - spiega Giovanna Beccuti, presidente dell'Asp - e riguarda i partecipanti: il concorso si rivolge infatti agli studenti in virtù del protocollo d'intesa sull'alternanza scuola lavoro siglato, a dicembre, tra l'Azienda e l'Ufficio Scolastico Territoriale. I giovani che vi aderiranno esprimeranno la propria creatività non per un'idea fine a se stessa, ma per un progetto che porterà beneficio alla città. Più in generale il concorso sensibilizzerà studenti e cittadini sul rispetto degli spazi pubblici e sul decoro urbano".

Dieci i riquadri interni (2,15 x 3,50 metri ciascuno) del grande muro del Movicentro destinati a diventare opere artistiche. I ragazzi dovranno consegnare i bozzetti entro il 28 febbraio alla sede dell'Asp (per i dettagli del bando: www.asp.asti.it; www.comune.asti.it). La selezione dei lavori avverrà in due modi: attraverso il giudizio della giuria di artisti coordinata da Ottavia Boano Baussano e la votazione dei lettori della Stampa, utilizzando un apposito coupon pubblicato sul giornale dall'8 al 19 marzo. Il parere dei cittadini avrà un peso del 30% sulla valutazione della commissione tecnica.
I dieci bozzetti finalisti, destinati a essere realizzati al Movicentro, saranno resi noti entro il 3 aprile; dal 4 al 27 aprile gli autori si metteranno al lavoro: i materiali (colori primari, bombolette, ecc.) saranno forniti da UCIC. Inaugurazione il 5 maggio, alle 16.30, alla presenza delle autorità.

Per tutto il periodo della loro attività, i ragazzi saranno coordinati dai tutor interni alla scuola, da quelli esterni dell'Asp e dalla giuria tecnica.
Le dieci opere selezionate verranno premiate con la Carta Musei 2017 Piemonte - Valle d'Aosta, messa a disposizione da La Stampa e Cala Major, smart ticket offerti da Asp per l'ingresso in alcuni musei cittadini e pubblicità sui totem del Comune. Gli autori, inoltre, avranno la possibilità di esporre le proprie opere nella mostra degli artisti della giuria tecnica allestita in maggio ad Asti.

Tags: movicentro,scuole,asti,arte

Cronaca

Attualità

Salute e Green

Economia e lavoro

Eventi e Weekend

Sport