Cultura e Spettacoli
Moncalvo e nord
tutti i comuni

Mestieri e botteghe in miniatura
Visite aperte al presepe di Nicola

Stampa Home
Articolo pubblicato il 08/01/2016 alle ore 16:15.
mestieri-e-botteghe-in-miniaturabrvisite-aperte-al-presepe-di-nicola-56e6c18cbec042.JPG
Le minuscole botteghe nel presepe di Annarosa Nicola
Mentre a Ferrere nei giorni scorsi si è concluso con grande partecipazione di pubblico il tradizionale tour dei presepi sui sette colli, fino alla fine del mese sarà possibile visitare l'eccezionale rappresentazione in miniatura allestita a Vezzolano. Nell'ala più antica dell'edificio romanico, le ex cucine ancora segnate dal nero del fumo, il presepe realizzato da Anna Rosa Nicola si lascia ammirare dal pubblico in tutto il suo eccezionale dettaglio.

A caratterizzarlo sono le riproduzioni degli antichi mestieri, ospitati nelle bottegucce che fanno corona alla mangiatoia dove è deposto il bambino Gesù. C'è il laboratorio della modista, dell'orologiaio, della pasticceria, la drogheria e l'antiquario, c'è una scuola dove le cartelle sono ancora di cuoio e l'insegnamento si fa con l'abbecedario alla parete. «Il Presepe rappresenta la vita di un villaggio tra due secoli, unendo la tradizione pastorale e contadina alla vita artigiana e anche urbana», spiega l'autrice Anna Rosa Nicola, erede della tradizione di restauro del laboratorio di Aramengo fondato nel 1967 dal padre Guido.

L'autrice rivela, riproducendoli in miniatura, la complessità dei mestieri, degli ambienti, dei volti e dei paesaggi, annotando e rappresentando ogni dettaglio più autentico e anche quotidiano. Un lavoro complesso che ha visto Anna Rosa Nicola impegnata nei ritagli di tempo quotidiano. Personaggi, oggetti e ambienti sono stati realizzati impiegando materiali diversi, cera, creta, lastre di alluminio, anelli di tende, tessuti, vecchi orecchini, legno, plastica, materiali di recupero. Il presepe sarà visitabile tutti i fine settimana dalle 10 alle 17,30, con ingresso gratuito, una buona occasione per camminare tra gli affascinanti ambienti dell'Abbazia di Vezzolano.

e.p.r.

Cronaca

Attualità

Salute e Green

Economia e lavoro

Eventi e Weekend

Sport