Cultura e Spettacoli
Villanova e San Damiano
tutti i comuni

Lettere e canti dalle trincee
Renzo Arato torna a Roatto

Stampa Home
Articolo pubblicato il 04/08/2015 alle ore 07:00.
lettere-e-canti-dalle-trinceebrrenzo-arato-torna-a-roatto-56e6a4d1bb8762.jpg
Renzo Arato sul palco nei panni di Don Bosco
In occasione della rassegna “Roatto feste”, l’attore Renzo Arato torna in scena nel proprio paese natale dopo dieci anni di assenza questa sera, martedì (ore 21.15), in piazza Piemonte a Roatto. Con lo spettacolo “Mio bell’alpino”, dedicato alle voci e alle musiche della Grande Guerra, interpreta alcuni dei più bei testi tratti da lettere, poesie, commenti semplici e commoventi che i soldati impegnati al fronte scrissero alle proprie famiglie a casa. L’attore roattese include nel suo monologo lampi di ilarità e ironia che spesso gli stessi ragazzi in trincea inaspettatamente dimostravano insieme a una grande forza d’animo. Spina dorsale dell’intero spettacolo le musiche e i canti giunti fino a noi attraverso le corali alpine e interpretati per l’occasione dai giovani componenti del quintetto vocale e strumentale Fora ‘d Tuva di Magliano Alfieri.

l.g.

Cronaca

Attualità

Salute e Green

Economia e lavoro

Eventi e Weekend

Sport