Palio
Asti

Le vetrine dei negozi
chiusi tornano a vivere

Stampa Home
Articolo pubblicato il 28/08/2014 alle ore 11:52.
le-vetrine-dei-negozibrchiusi-tornano-a-vivere-56e688b42f4172.jpg
Alcuni componenti del comitato rosazzurro con Brignolo e giugliano
Ridare vita, anche solo temporaneamente, alle vetrine (tristemente) vuote dei negozi inattivi della città, facendole rinascere con allestimenti di carattere paliesco. L'apprezzabile e lodevole iniziativa è stata proposta dall'Associazione Insieme, presieduta da Gianluca Borsotti, con il fondamentale supporto del Comitato Palio Santa Maria Nuova. Partendo dal presupposto che la desolazione di una vetrina spoglia non è certo gradevole alla vista dei numerosi turisti che visitano Asti, ecco che il vivace ed effervescente team rosazzurro (in prima fila Mario Boero, Franco Chierici e Floriana Corino, elencati in ordine alfabetico) ha deciso di invertire drasticamente la rotta.

L'iniziativa ha preso il via nei giorni scorsi e così è tornata a vivere, colorandosi di rosazzurro, l'ampia vetrina del negozio Carlo Calzature di corso Alfieri. Il sindaco Fabrizio Brignolo e il consigliere comunale Raffaele Giugliano, recandosi sul posto, hanno rivolto i loro ringraziamenti all'Associazione Insieme, al Comitato Palio presieduto da Marco Gonella e ai proprietari del negozio, per aver consentito gratuitamente che l'iniziativa potesse avere luogo. La speranza è che la proposta appoggiata da Santa Maria Nuova possa in futuro essere recepita ed allargarsi anche a tutti gli altri Rioni e Borghi cittadini. Per il Palio si tratterebbe davvero di una "vetrina" (appunto) di spicco e di grande valore promozionale.

m.e.

Cronaca

Attualità

Salute e Green

Economia e lavoro

Eventi e Weekend

Sport