Attualità
Moncalvo e nord

L'addio di Moncalvo a Gino Nebiolo

Stampa Home
Articolo pubblicato il 11/01/2017 alle ore 10:08.
L'addio di Moncalvo a Gino Nebiolo 3
L'addio di Moncalvo a Gino Nebiolo

Moncalvo ha dato l’ultimo saluto al giornalista Gino Nebiolo scomparso all’età di 92 anni. Una lunga e intensa carriera la sua che lo ha portato a raccontare mezzo secolo di storia, incontrandone i protagonisti, dal Dalai Lama a Ceausescu, e affrontando i pericoli del fronte in Congo (dove fu imprigionato con altri colleghi giornalisti), in Vietnam e più tardi in Libano prima come inviato della Gazzetta del Popolo e della Stampa, poi come caporedattore e responsabile dei servizi speciali Rai.

Nebiolo è stato corrispondente da Pechino, Il Cairo, Madrid, Beirut e Parigi e ha indagato fatti e uomini restituendoli al pubblico in colonne di giornale, servizi e numerose pubblicazioni tra cui I fumetti di Mao (1971), La Cina dei cinesi (1973), Gli italiani a Beirut (1984), La seconda vita (1993), biografia romanzata di Evita Peron, Ucciderò Cristoforo Colombo (2007), Soldati e spie (2010), l’autobiografia Il giro del mondo in 50 anni, Guerre e incontri di un inviato speciale (2012), Avete contato bene le dita? Confessioni semiserie di un nonno alle prime armi (2015).

Romano di adozione, Nebiolo non ha mai dimenticato Moncalvo, dov’era nato il 9 dicembre 1924 e dove sono stati celebrati i funerali e tumulate le ceneri. Manifestazioni di cordoglio da parte dell’Amministrazione comunale di Moncalvo, dei cittadini e del direttivo dell’Associazione culturale “Guglielmo Caccia ‘detto il Moncalvo’ e Orsola Caccia” Onlus di cui Gino Nebiolo era socio onorario.

Marzia Barosso

Tags: lutto,Gino Nebiolo,Moncalvo

Cronaca

Attualità

Salute e Green

Economia e lavoro

Eventi e Weekend

Sport