Scuola media Brofferio - Martiri
Asti

La scuola che noi studenti vorremmo

Stampa Home
Articolo pubblicato il 19/01/2016 alle ore 10:08.
la-scuola-che-noi-studenti-vorremmo-56e6c2370c6782.jpg
La scuola che noi studenti vorremmo
La scuola è il luogo in cui noi studenti trascorriamo la maggior parte del nostro tempo tra lezioni, intervalli, rientri e uscite didattiche. Spesso, però, essa ha degli aspetti che noi vorremmo cambiare, per trovarci maggiormente a nostro agio. Una scuola migliore potrebbe avere più attività da svolgere in orario scolastico ed extra-scolastico, tra cui laboratori di musica, arte e informatica, corsi di danza, canto e recitazione e maggiore disponibilità di aule in cui poter seguire tali lezioni. Vorremmo più spazi all'aperto disponibili per lezioni e/o sport, in modo da poter essere più liberi dalle quattro mura ormai ben conosciute, che sarebbero da migliorare con colori e oggetti più consoni alla nostra età, in modo da vedere non più un semplice edificio un po' burbero, ma quasi una seconda casa da frequentare volentieri.

Sarebbe più comodo avere un orario scolastico differente per agevolare allo stesso modo gli studenti e i professori, che inizi alle 9.00 e finisca alle 16.00, con due intervalli, la possibilità di mangiare tutti insieme a scuola in una mensa e un'ora di attività a scelta tra corsi e laboratori. Inoltre, sarebbe molto bello aumentare il numero di gite in orario scolastico, in modo da avere l'occasione di vedere i musei e le opere della nostra bellissima città, insieme ai nostri compagni e ai professori.

La disponibilità di vacanze studio, non solo estive, potrebbe aiutarci maggiormente nell'imparare la seconda e/o la terza lingua che impariamo in classe, andando a piccoli gruppi in altre città per qualche settimana, rimanendo in collegi o famiglie ospitanti, per poi fare cambio. Ci piacerebbe avere aule più spaziose con finestre più grandi, con condizionatori per l'estate e termosifoni per l'inverno. Per noi studenti la scuola ideale è quella in cui l'ambiente è grande (aule spaziose, corridoi grandi, classi in cui spostarsi per le varie attività), ma anche un luogo in cui incontrare amici e imparare, passando un lasso di tempo sereno in un clima allegro.

Classe 2B
Alunne Bona Rebecca, Emma Barbero, Sodano Sara

Cronaca

Attualità

Salute e Green

Economia e lavoro

Eventi e Weekend

Sport