Palio
Asti

La replica di Massimo Bonino: «Ci sarà un incontro chiarificatore»

Stampa Home
Articolo pubblicato il 26/09/2014 alle ore 15:51.
La replica di Massimo Bonino: «Ci sarà un incontro chiarificatore»
Controreplica di Massimo Bonino, Rettore di Baldichieri, alle parole di Brancato: «Abbiamo fissato fin da ieri (mercoledì per chi legge, n.d.r.) un incontro tra la nostra commissione cavalli e quella di Montechiaro che si terrà venerdì. Sono ovviamente molto dispiaciuto dell'accaduto e al Comitato presieduto da Rebaudengo invio le mie scuse. Faccio però presente che episodi come quello accaduto domenica in pista, nei Palii degli anni passati si sono verificati più volte. Noi stessi subimmo un danno qualche anno fa, ma non ci sfiorò neppure lontanamente l'idea di rivalerci verso qualcuno».
Prosegue Bonino: «A quelli che sostengono che Mattia Chiavassa, il fantino da noi scelto per rimpiazzare Villella e disputare la finale, avesse ricevuto disposizioni di "fare" il Palio contro qualcuno, dico che questa è un'affermazione che non sta nè in cielo nè in terra. E' vero invece l'esatto contrario. A Chiavassa abbiamo chiesto, io, la mia commissione corsa e Riccardo Coppa, che è il proprietario del nostro cavallo, di gareggiare senza andare a danneggiare nessuno. Il piazzamento da lui conseguito non avrebbe avuto alcuna importanza. Ci stava benissimo anche l'acciuga».

m.e.

Cronaca

Attualità

Salute e Green

Economia e lavoro

Eventi e Weekend

Sport