Eventi e Weekend
Asti

La Casa del Popolo celebra 10 anni nel "sociale"

Stampa Home
Articolo pubblicato il 07/07/2017 alle ore 09:08.
La Casa del Popolo celebra 10 anni nel "sociale" 3
La Casa del Popolo celebra 10 anni nel "sociale"

Tre giorni di appuntamenti e festa alla Casa del Popolo di Asti, in via Brofferio 129, per celebrare il primo decennale del sodalizio. Da oggi, venerdì 7 luglio, fino a domenica 9, si alterneranno incontri, dibattiti, musica, giochi per i più piccoli e cene, ma sempre nell’ottica di offrire ai cittadini un momento di confronto sociale e su temi di interesse pubblico. Una festa che si svolgerà a ridosso delle elezioni comunali dove Beppe Passarino, sostenuto, tra gli altri, dalla Casa del Popolo, ha portato a casa oltre il 6% di preferenze aggiudicandosi due seggi nel nuovo Consiglio comunale.

La festa inizierà oggi alle 16.30 con una merenda per i più piccoli; alle 17 il primo dibattito di attualità sul tema dello “ius soli”. Ospiti i rappresentanti del Piam Onlus, Asiap - associazione senegalese, Noix De Kola, Consorzio Co.Al.A, e Bimbi in Armonia. Interverranno anche Gian Luigi Bravo e il Vescovo di Asti, Francesco Ravinale. Durante l’evento si terrà la proiezione di un filmato in cui si attesta che, già diversi anni fa, la Casa del Popolo aveva deciso di considerare astigiani i piccoli nati da stranieri, ma residenti nella nostra città. Alle 20 seguirà la “cena popolare” e, alle 21.30, il concerto di Gang, due acustico folk rock militante.

Sabato 8 luglio, alle 17.30, l’esperto di agricoltura ed ex assessore all’Ambiente del Comune di Asti, Giovanni Pensabene, terrà una lectio magistralis sui mutamenti climatici nel settore agricolo. Alle 18.30 spazio ad approfondimenti sul bilancio sociale della Casa del Popolo mentre alle 20 si tornerà a tavola con il cuoco Renato. Alle 21.30 ancora musica con il concerto di Barrique.

Domenica 9 luglio, ultimo giorno di appuntamenti, si inizierà alle 17 con un dibattito politico al quale parteciperanno Beppe Passarino e Beppe Rovera, anche lui eletto in Consiglio comunale tra i banchi dell’opposizione. I due spiegheranno il tipo di lavoro che porteranno avanti a controllo dell’operato della Giunta e spiegheranno i temi su cui si batteranno nel “parlamentino” di Asti. Alle 20 si svolgerà un momento conviviale a cena e, alle 21.30, lo “Spettacolo d’evasione” realizzato dal regista Omid Maleknia e dallo scrittore Pee Gee Daniel. Lo spettacolo di cabaret è frutto di un progetto che ha permesso a un gruppo di detenuti del carcere Don Soria di Alessandria di recitare monologhi comici ideati da loro stessi.

Durante la tre giorni, alla Casa del popolo si svolgerà anche Oblò, mostre di foto e comics, proiezione di corti, laboratori di musica e altri eventi culturali che anticipano l’omonimo festival in programma a dicembre. Per maggiori informazioni e prenotazioni delle cene è possibile chiamare la Casa del Popolo al numero 346.3265302 o mandare una mail a casadelpopoloasti@gmail.com.

Riccardo Santagati

Tags: casa del popolo,asti,sociale

Cronaca

Attualità

Salute e Green

Economia e lavoro

Eventi e Weekend

Sport