Attualità
Nizza Monferrato
tutti i comuni

La Biblioteca di Nizza ha iniziato il trasloco

Stampa Home
Articolo pubblicato il 03/02/2016 alle ore 10:10.
la-biblioteca-di-nizza-ha-iniziato-il-trasloco-56e6c325812002.jpg
La storica sede della Biblioteca Civica di Nizza Monferrato
Prende il via ufficialmente questa settimana il trasloco della Biblioteca Civica di Nizza Monferrato. Dai consueti spazi al primo piano di Palazzo Crova, l'archivio di libri, riviste e vinili a disposizione della cittadinanza si sposta nell'edificio adiacente, ex sede del Giudice di Pace di proprietà comunale, recentemente lasciata libera a seguito della chiusura del servizio in città. L'accesso al pubblico alla Biblioteca e al prestito libri è perciò temporaneamente interrotto fino al termine del trasloco. «Speriamo per metà marzo di poter inaugurare ufficialmente la nuova sede –- anticipa l'assessore alla cultura Massimiliano Spedalieri –- Gli oltre 30 mila volumi contenuti erano ormai troppi per i locali a disposizione. Nella nuova sede la metratura è all'incirca il doppio e può contare su una sala lettura/conferenze e un ampio cortile che contiamo, in una seconda fase, di rendere accessibile a tutti con gazebo, sedie e tavolini».

L'operazione costa alle casse comunali circa 50 mila euro, comprensivi della messa a norma dei locali dell'ex Giudice di Pace e, in parallelo, dell'installazione nelle stanze di Palazzo Crova lasciate libere di una mostra permanente delle opere d'arte appartenenti al Fondo Davide Lajolo. Le prime operazioni del trasloco hanno visto la movimentazione dei circa 6 mila volumi, appartenenti all'archivio storico, nonché dei 450 dischi in vinile, per i quali è stata ricavata una stanza apposita al piano superiore. «Speriamo di poter concludere tutti gli interventi entro la fine dell'anno, in modo da poter mettere a disposizione della città il prima possibile gli spazi, in modo che siano, oltre che una biblioteca, un punto di ritrovo per studenti e lettori».

Nel corso del 2015 la Biblioteca Civica di Nizza Monferrato ha avuto 3045 presenze e 3708 prestiti. Un centinaio i volumi acquistati e 561 quelli di nuova catalogazione, grazie anche alle molte donazioni. La media mensile è di 309 prestiti, mentre sono 14, sempre di media, i titoli prestati ogni settimana. Curiosità: le statistiche ci mostrano un picco di prestiti a settembre, ben 482, a fronte di presenze (305) solo lievemente superiori alla media; segno di una maggiore voracità di letture, dopo le ferie, da parte degli utenti abituali. A ruota, per numero di libri presi temporaneamente dagli utenti, si possono trovare luglio (383), giugno (360) e maggio (353). La Biblioteca Civica è inoltre presente sul web, con oltre 1600 "mi piace" sulla pagina ufficiale e 3 gruppi di riferimento "Amici della Biblioteca" (circa 360 iscritti), "Teatro che Passione" (circa 600) e "Libri in Nizza" (circa 600).

Fulvio Gatti

Cronaca

Attualità

Salute e Green

Economia e lavoro

Eventi e Weekend

Sport