Attualità
Nizza Monferrato
tutti i comuni

Inverno caldo a Nizza, si lavora
alle liste per le amministrative

Stampa Home
Articolo pubblicato il 30/11/2015 alle ore 07:00.
inverno-caldo-a-nizza-si-lavorabralle-liste-per-le-amministrative-56e6bef1ea2c42.jpg
Attivisti 5 Stelle in piazza a Nizza Monferrato
A Nizza Monferrato si preannuncia un inverno caldo, e non in senso meteorologico. Per la prossima primavera sono infatti previste le elezioni amministrative all'ombra del "Campanòn"; e c'è chi giurerebbe che, dietro le quinte, siano già in corso discussioni e trattative per la formazione delle liste e per i singoli nominativi, possibili alleanze e altrettanto potenziali deleghe in caso di vittoria. A non aver mai escluso, ma neanche confermato ufficialmente, una propria nuova candidatura è il sindaco uscente Flavio Pesce. Primo invece ad annunciare una vera e propria lista concorrente, a quella ipotetica quanto probabile che propone la riconferma per il secondo mandato del primo cittadino attualmente in carica, è il gruppo del Movimento 5 Stelle della Valle Belbo.

A suo nome parla Alessandra Terzolo, già in corsa come consigliere alle ultime elezioni amministrative di Canelli: «Stiamo lavorando per predisporre un programma per presentarci con il simbolo del Movimento». Gli attivisti locali sono presenti ogni sabato mattina con il gazebo in piazza Martiri di Alessandria, dove forniscono informazioni e accolgono interessamenti alla possibile lista: «Stiamo cercando persone nuove, interessate come noi a lavorare con la cittadinanza, per la cittadinanza. Oltre ai banchetti, per chi vuole contattarci i riferimenti ufficiali sono il numero 392-2166299 e la mail vallebelbo5stelle@gmail.com».

Ad aver messo in campo qualcosa di diverso da una lista, con la possibilità però, a suo tempo, di diventarne una, sono due ex amministratori di centrosinistra: Maurizio Carcione, già sindaco, e Sergio Perazzo, già vice sindaco della stessa giunta. Abbiamo riportato su queste pagine notizia del lancio, da parte loro, del "progetto Polis", sorta di laboratorio di idee che intende in primo luogo lavorare sul programma e sulle necessità della città. Tale raccolta di spunti e sollecitazioni rimarrebbe a disposizione di candidati sindaci che volessero adottarla, sebbene Carcione non escluda un proprio possibile impegno in prima persona.

Entrambi i proponenti del progetto Polis si dicono disponibili a essere contattati direttamente da chiunque possa essere interessato all'iniziativa. Inoltre c'è una pagina facebook ufficiale "Progetto Polis Nizza Monferrato" che al momento in cui scriviamo ha raccolto 155 "mi piace". Sono attese inoltre novità sul circolo nicese del Partito Democratico, per il quale la segreteria provinciale ha nominato commissario l'ex sindaco cortiglionese Andreino Drago. Da quest'ultimo, per il momento, nessun cenno ufficiale a discussioni in corso sul tema elettorale; che pure, immaginiamo, sono pronte a diventare di grande attualità.

Fulvio Gatti

Cronaca

Attualità

Salute e Green

Economia e lavoro

Eventi e Weekend

Sport