Villanova e San Damiano

Inseguito per 9 km, sbanda alla Migliarina

Stampa Home
Articolo pubblicato il 01/06/2016 alle ore 06:59.
Inseguito per 9 km, sbanda alla Migliarina 3
(foto di repertorio)

L’inseguimento, dopo circa 9 chilometri sull’ex strada provinciale, si è concluso alla tristemente nota curva della Migliarina, con l’auto uscita fuori strada, il conducente ferito e una denuncia da parte dei carabinieri. È la rocambolesca nottata che si è vissuta tra Villanova e Villafranca nella notte tra sabato e domenica.

Erano le tre quando, all’alt mostrato da uno dei militari del Radiomobile del Comando di Villanova di pattuglia ad un posto di controllo insieme ai colleghi, un Suv Mercedes non si è fermato, procedendo nella sua marcia e andandosene a gran velocità. È scattato l’inseguimento da parte dei carabinieri e, dopo 9 chilometri, nella stessa curva che ha già visto tante uscite di strada, alcune anche fatali, la vettura è sbandata, ribaltandosi.

Alla guida si trovava un giovane astigiano, appena 20enne, italiano ed incensurato: rimasto ferito, in modo non grave, secondo quanto si è saputo, è stato soccorso e trasportato in ospedale. I successivi accertamenti svolti dai carabinieri hanno rilevato che quel Suv risultava rubato: era sparito da Asti un paio di sere prima. Il giovane è stato denunciato per ricettazione.

Tags: cronaca,carabinieri,inseguimento,incidente

Cronaca

  • Slot spente vicino a scuole e chiese

    22-11-2017
    Stando alla norma, non potranno essere operative le macchinette che rientrano in un raggio di 500 metri da un luogo “sensibile” (come scuole,...
  • Dopo 75 anni scopre il nome della madre

    22-11-2017
    Come per questa ricerca, partita solo qualche anno fa grazie all'entusiasmo e alla determinazione di Cristina, in cui ha fatto capolino una foto di classe,...

Attualità

Salute e Green

Economia e lavoro

Eventi e Weekend

Sport

  • Addio a "Ughetto" Perosino

    21-11-2017
    Personaggio amato da tutti in città, sportivi e non, era un ex dipendente comunale, negli anni aveva svolto il ruolo di bagnino 
  • Crollo Nazionale i mali e la cura

    15-11-2017
    Ora che la batosta è arrivata chissà se avremo il coraggio di voltare pagina, lavorare su un'identità precisa rinunciando alle cariatidi...