Cultura e Spettacoli
Moncalvo e nord
tutti i comuni

Inconfessabili segreti
tra i fiori d’arancio

Stampa Home
Articolo pubblicato il 07/11/2015 alle ore 07:00.
inconfessabili-segretibrtra-i-fiori-darancio-56e6bd4db25b72.jpg
Il giallo "Neri fiori d'arancio" dell'astigiano Riccardo Santagati
L'Astigiano si tinge di giallo con il nuovo romanzo di Riccardo Santagati, giornalista de La Nuova Provincia che oggi, sabato, presenterà il suo "Neri fiori d'arancio" a Refrancore. Già autore di "I delitti di Castelmorte", sarà ospite alle 16 degli Amici della Biblioteca Quaglino, per raccontare la genesi di questa nuova avventura letteraria. La vicenda è nuovamente ambientata a Castelmorte, immaginaria cittadina dell'Astigiano, dove cresce la curiosità per il matrimonio più atteso dell'anno: Elisa Barberis, figlia dei facoltosi farmacisti, sta per sposare il tassista Matteo Cancelliere.
Arriva il giorno della cerimonia, ma lo sposo non si presenta. Ripensamento dell'ultimo minuto, o è successo qualcosa di peggio? Sul caso indaga il giornalista Adalberto Golia, che scoprirà come i "fiori d'arancio" a volte nascondano segreti inconfessabili, per i quali qualcuno è disposto a uccidere. Riccardo Santagati coinvolgerà il pubblico in una digressione sull'importanza che hanno avuto Conan Doyle, Agatha Christie, Rex Stout nella diffusione del genere poliziesco, senza tralasciare Sherlock Holmes e il cosiddetto grande gioco: era più reale il suo creatore, o lo stesso personaggio?

e.p.r.

Cronaca

Attualità

Salute e Green

Economia e lavoro

Eventi e Weekend

Sport