Cronaca
Costigliole e Valtiglione
tutti i comuni

Incidente sul lavoro a Mombercelli
Vittima Aldo Aresca, titolare Arespan

Stampa Home
Articolo pubblicato il 20/04/2015 alle ore 19:18.
incidente-sul-lavoro-a-mombercellibrvittima-aldo-aresca-titolare-arespan-56e69cd619a992.jpg
Aldo Aresca, titolare della Arespan di Mombercelli
Dolore e commozione a Mombercelli per l'improvvisa scomparsa di Aldo Aresca, 71 anni, il più giovane dei tre fratelli che hanno fondato e guidato per decenni l'Arespan, la storica ditta di lavorazione del legno e produzione di pannelli in varie tipologie. Nel primo pomeriggio Aresca si trovava nella ditta, nella zona del reparto caldaia. Un mezzo impiegato per lo spostamento di materiali quali scarti della lavorazione del legno, un “manitou” con braccio telescopico, lo ha urtato pare compiendo una manovra nell’ambito delle operazioni di lavoro. Subito è stato dato l’allarme e sono stati richiesti i soccorsi. All’interno della superficie dell’azienda è anche sceso l'elisoccorso, ma non c'è stato nulla da fare. Sul posto anche i carabinieri e vigili del fuoco. Grande dolore tra tutti i dipendenti (un centinaio) e ha espresso la profonda tristezza della comunità mombercellese anche il sindaco Luigi Torchiano. Aldo Aresca lascia la moglie Margherita Boido, il figlio Andrea, i fratelli Giovanni e Angelo e i nipoti.

m.m.t.

Cronaca

  • Slot spente vicino a scuole e chiese

    22-11-2017
    Stando alla norma, non potranno essere operative le macchinette che rientrano in un raggio di 500 metri da un luogo “sensibile” (come scuole,...
  • Dopo 75 anni scopre il nome della madre

    22-11-2017
    Come per questa ricerca, partita solo qualche anno fa grazie all'entusiasmo e alla determinazione di Cristina, in cui ha fatto capolino una foto di classe,...

Attualità

Salute e Green

Economia e lavoro

Eventi e Weekend

Sport

  • Addio a "Ughetto" Perosino

    21-11-2017
    Personaggio amato da tutti in città, sportivi e non, era un ex dipendente comunale, negli anni aveva svolto il ruolo di bagnino 
  • Crollo Nazionale i mali e la cura

    15-11-2017
    Ora che la batosta è arrivata chissà se avremo il coraggio di voltare pagina, lavorare su un'identità precisa rinunciando alle cariatidi...