Cronaca
Costigliole e Valtiglione
tutti i comuni

Inchiesta Grissitalia: liberi i tre Dagna

Stampa Home
Articolo pubblicato il 20/05/2015 alle ore 07:00.
inchiesta-grissitalia-liberi-i-tre-dagna-56e69ed6779e72.jpg
Inchiesta Grissitalia: liberi i tre Dagna
Dopo l'attenuazione del provvedimento di custodia cautelare dal carcere agli arresti domiciliari, nei giorni scorsi è arrivata la libertà per i fratelli Massimo e Roberto Dagna, assistiti dall'avvocato Pierpaolo Berardi e per il loro padre, Cesare.

Tutti erano stati coinvolti a metà aprile in una grande inchiesta avviata dalla Guardia di Finanza di Savona a seguito di una serie di fatture "anomale" registrate da alcuni autotrasportatori che lavorano per l'azienda della famiglia, la Grissitalia, leader nella produzione di prodotti da forno con stabilimenti a Mombercelli e in altre località italiane.

I Dagna sono sospettati di aver pagato delle fatture "gonfiate" agli autotrasportatori che poi avrebbero restituito la parte non dovuta in contanti per creare dei fondi neri extracontabilità. Fondi che sarebbero stati usati, secondo l'indagine della Finanza, per una serie di spese personali e regali non tracciabili che li avrebbero messi al riparo da verifiche fiscali sul reddito.

Cronaca

Attualità

Salute e Green

Economia e lavoro

Eventi e Weekend

Sport