Economia e lavoro
Asti

In arrivo da Roma fondi per le imprese

Stampa Home
Articolo pubblicato il 05/11/2016 alle ore 07:18.
In arrivo da Roma fondi per le imprese 3
In arrivo da Roma fondi per le imprese

Asti è stata inserita nell’elenco delle nove città del Piemonte che potranno accedere ai finanziamenti che lo Stato erogherà alle aziende dei territori industriali in difficoltà.

La cifra destinata alle imprese dei nove territori, individuati dalla Regione, si attesterà tra i 15 e i 20 milioni di euro ed è prevista nell’ambito dei provvedimenti per il “Rilancio delle aree di crisi industriale” del Paese, contenuti nel decreto del Ministro dello Sviluppo economico del 9 giugno 2015.

Il bando del Ministero non è ancora stato pubblicato, ma sono note le linee guida. Le aziende più grandi potranno ottenere fondi per finanziare progetti di ricerca e innovazione. Le piccole e medie imprese avranno possibilità ancora maggiori, perché potranno verdersi finanziato ogni progetto di miglioramento del ciclo produttivo. Per tutte le aziende, inoltre, saranno coperti gli interventi di efficientamento energetico.

Continua la lettura sul giornale in edicola, o acquista la tua copia digitale

Elisa Ferrando

Tags: fondi per le imprese,asti,economia

Cronaca

  • Slot spente vicino a scuole e chiese

    22-11-2017
    Stando alla norma, non potranno essere operative le macchinette che rientrano in un raggio di 500 metri da un luogo “sensibile” (come scuole,...
  • Dopo 75 anni scopre il nome della madre

    22-11-2017
    Come per questa ricerca, partita solo qualche anno fa grazie all'entusiasmo e alla determinazione di Cristina, in cui ha fatto capolino una foto di classe,...

Attualità

Salute e Green

Economia e lavoro

Eventi e Weekend

Sport

  • Addio a "Ughetto" Perosino

    21-11-2017
    Personaggio amato da tutti in città, sportivi e non, era un ex dipendente comunale, negli anni aveva svolto il ruolo di bagnino 
  • Crollo Nazionale i mali e la cura

    15-11-2017
    Ora che la batosta è arrivata chissà se avremo il coraggio di voltare pagina, lavorare su un'identità precisa rinunciando alle cariatidi...