Attualità
Asti

Il sindaco ha incontrato i vertici delle Poste

Stampa Home
Articolo pubblicato il 07/09/2017 alle ore 18:09.
Il sindaco ha incontrato i vertici delle Poste 3
Il sindaco ha incontrato i vertici delle Poste

 Nella sede territoriale dell’area nord ovest di Poste Italiane si è svolto l’incontro istituzionale fra il sindaco di Asti Maurizio Rasero e i responsabili dell’Azienda Francesco Bianchi (Mercato Privati) e Simone Cascapera (Posta Comunicazione e Logistica). Presente anche il responsabile della Filiale di Asti Mario Clericò.

L’appuntamento con Poste Italiane, fa parte del ciclo di incontri che il primo cittadino di Asti sta organizzando con le grandi aziende di servizi che operano nella città.

In particolare, il sindaco ha chiesto informazioni sul servizio Poste Impresa, sul funzionamento del servizio di recapito, sulla possibilità di nuove assunzioni e di nuovi investimenti come nel caso delle sedi di ASTI 2 e ASTI 3, senza dimenticare la necessità di salvaguardare gli uffici frazionali per la loro importanza anche sociale.

L’ing. Cascapera ha illustrato il processo di riorganizzazione che ha interessato il servizio di recapito che punta ad assicurare continuità di presenza del servizio postale in tutto il Paese pure in un contesto di forte riduzione del suo utilizzo. Nella città di Asti, il modello di recapito assicura la distribuzione quotidiana dei prodotti postali veloci sia nella corrispondenza che nella consegna dei pacchi.

Il dottor Bianchi ha ricordato come l’Azienda vuole essere sempre di più punto di riferimento per cittadini, imprese e pubblica amministrazione offrendo servizi di qualità semplici, trasparenti ed affidabili. Ad Asti l’offerta di servizi alla clientela avviene tramite gli 11 uffici postali della città  e gli 8 sportelli automatici (ATM) aperti 24 ore al giorno.

Negli uffici postali astigiani sono 8 le sale dedicate alla consulenza finanziaria ed assicurativa e 10 gli sportelli “Amico” per richiedere Permessi di soggiorno e Visure catastali, pagare Tributi degli Enti Locali e chiedere il Rilascio di Certificati Anagrafici.

Fra le più recenti innovazioni tecnologiche a disposizione della clientela negli uffici postali di corso Dante 55 e via Buozzi 47, l’APP “Ufficio Postale” per prenotare in mobilità il proprio biglietto per la fila in ufficio postale, consentendo al cliente di  programmare per tempo la visita e presentarsi in ufficio a ridosso del suo appuntamento, con conseguente riduzione dei tempi di attesa.

L’incontro fra il sindaco Rasero e i responsabili di Poste Italiane, tenutosi in clima cordiale e costruttivo, è terminato con il reciproco impegno a continuare, con un continuo confronto,  il dialogo instaurato.

Tags: Poste italiane,asti,maurizio rasero

Cronaca

Attualità

Salute e Green

Economia e lavoro

Eventi e Weekend

Sport