Eventi e Weekend

Il Salone del Libro degli autori astigiani

Stampa Home
Articolo pubblicato il 20/05/2017 alle ore 09:23.
Il Salone del Libro degli autori astigiani 3
Il Salone del Libro compie 30° anni (foto salonelibro.it)

E’ cominciato giovedì, al Lingotto Fiere di Torino, il 30esimo Salone del libro. Non un’edizione come le altre, ma quella che arriva dopo “Tempo di libri” a Milano. Imponenti i “numeri” della manifestazione: 469 sono i titolari di stand (nel 2016 erano 338), circa 1.200 gli appuntamenti disseminati nelle 30 sale a disposizione del pubblico, fino a lunedì 22 maggio.

“Oltre il confine” è il titolo di questa edizione e Asti, ancora una volta, sarà presente con diverse realtà, con i suoi autori ed editori. Vediamone i protagonisti. 

Si può dire che il Salone per la nostra città è iniziato mercoledì nella Casa di reclusione di Quarto,dove il poeta Guido Catalano ha proposto letture del suo libro “Ogni volta che mi baci muore un nazista” per il progetto “Voltapagina”, iniziativa del Salone del libro in collaborazione con il Ministero della Giustizia che ha l’obiettivo di portare i grandi autori della narrativa italiana nelle carceri. 

Entrando nel vivo della manifestazione, ospiti internazionali allo stand di Scritturapura, la casa editrice che pubblica in Italia il romanzo di Sabahattin Alì, “La Madonna con il cappotto di pelliccia” che, a distanza di 70 anni dalla morte dell’autore, è diventato un caso letterario per il successo che riscontra tra i giovani in Turchia. Scritturapura ospita l’editore portoghese “Porto Editora” di Porto e la scrittrice danese Josefine Klougart, autrice del romanzo “Uno di noi due sta dormendo”, in uscita proprio in occasione del Salone.

Il Salone del Libro vedrà anche la presentazione di un “fresco di stampa” molto atteso: il terzo libro della serie “I gialli di Kross” di Luisio Luciano Badolisani per Umberto Soletti Editore.

Sotto il titolo “Note d’acqua”, l’autore di Buttigliera d’Asti ripropone le indagini dell’ex docente universitario che ha scelto le colline dell’Alto Astigiano per gli anni della pensione. Badolisani sarà presente nel Padiglione 2 allo Stand J21 per tutta la durata del Salone. 

Fondazione Goria e Astiturismo

Per quanto riguarda gli appuntamenti, venerdì in Sala Arancio la Fondazione Giovanni Goria ha approfondito l’esperienza di due edizioni del Master universitario in management e creatività dei patrimoni collinari (che ha formato 21 ragazzi) e la collaborazione al progetto di valorizzazione del Romanico Monferrato. Un biennio di impegno e azioni finalizzate alla tutela dei beni comuni in un'ottica di innovazione di prodotto, di comunicazione creativa che aspira sempre di più all’internazionalizzazione. All’incontro sono intervenuti Riccardo Beltramo, direttore scientifico del Master e Federica Emanuel, responsabile del progetto “Romanico Monferrato - Un bianco mantello di chiese”, moderati da Carlo Cerrato.

Al Salone anche Astiturismo (Atl). Lunedì 22 maggio, alle 10.30 in sala Argento, illustrerà il “Sistema museale della città di Vittorio Alfieri. Asti: storia, arte e cultura di un territorio”. Interverranno Carla Forno, Graziano Delmastro, Cristina Marchegiani, Andrea Rocco e Stefano Zecchino. 

Presentazioni di libri e conferenze

Venerdì al Caffè letterario, la scrittrice Laura Calosso, autrice del romanzo “La stoffa delle donne”, è stata presente all’incontro “Vivere e raccontare”.

Oggi, (sabato) alle 11.30 in Sala Argento, si racconterà invece l’esperienza di Natale Pia, sopravvissuto alla ritirata di Russia e alla deportazione nel lager nazista di Mauthausen-Gusen, attraverso il libro “La storia di Natale. La dignità di un uomo, le offese della guerra.” A raccontare questa storia di grande umanità e coraggio sarà Primarosa Pia, figlia dell’autore Natale Pia e curatrice del volume insieme a Ralf Lechner, curatore e direttore del dipartimento archivi del Mauthausen Memorial.

Sempre sabato, nello stand L 24 del padiglione 2, dalle 11 Renata Sorba con l’editore Alberto Viarengo di Team Service, presenterà il suo libro “Pennellate di colore in un mondo neutro”. Con loro l’attore e regista Alessio Bertoli che leggerà brani tratti dal libro.

Sabato e domenica doppio appuntamento con il giornalista Domenico Quirico. Sabato alle 19 sarà nello spazio Open Science dell’università di Torino con Anna Masera e Niccolò Zancan sul tema “Fake news e migranti”, mentre domenica 21 maggio, alle 15.30 in Sala rossa, sarà protagonista dell’incontro “Le guerre, le migrazioni e il male del mondo”.

Domenica 21 maggio, alle 14.30 allo Spazio Eventi, la scrittrice Alessandra Appiano presenterà “Ti meriti un amore” con Alessandra Comazzi e Margherita Oggero.

Fresco di stampa, poi, il volume di Tiziana Stobbione, intitolato "Valore e sanità. Un binomio possibile che mette al centro la persona anche in tempi di crisi" (FrancoAngeli editore). Sarà presentato, domenica 21 maggio ispirando contestualmente il seminario "Persona e salute, rapporto inscindibile per una sanità di valore".

L'appuntamento è alle 17 nella Sala Arancio. 

E ancora, la scrittrice Manuela Caracciolo, autrice del libro “Quella notte a Merciful Street” (Trenta editore), domenica 21 maggio alle 21 nello spazio Arena Piemonte parteciperà all’incontro “Biscotti alla lavanda: scrittura e contaminazioni culinarie” a cura del concorso Lingua madre. 

Premiazione

Sempre a proposito di Lingua Madre, da ricordare che lunedì 22 maggio, alle 13.30 (Arena Piemonte – Pad.3) si terrà la premiazione del XII Concorso letterario nazionale Lingua Madre, progetto permanente della Regione Piemonte e del Salone Internazionale del Libro di Torino diretto alle donne straniere che vivono in Italia. Tra i vincitori Sabrina Darova, di origine straniera ma residente ad Asti. 

Spazio al fumetto

Passando ai fumetti, infine, da ricordare che, presso lo stand della Sergio Bonelli editore, sarà possibile incontrare alcuni autori della casa editrice per farsi autografare e dedicare i loro albi. 

Tra loro il disegnatore di Zagor e Dylan Dog, l’astigiano Luigi Piccatto che sarà presente domani (sabato) dalle 11 alle 12.30 e dalle 15 alle 16.30.

Alessia Conti

Tags: Salone del Libro,presentazione libro,cultura

Cronaca

Attualità

Salute e Green

Economia e lavoro

Eventi e Weekend

Sport