Palio
Asti

Il Rione San Secondo
ha scelto Enrico Bruschelli

Stampa Home
Articolo pubblicato il 05/02/2016 alle ore 08:59.
il-rione-san-secondobrha-scelto-enrico-bruschelli-56e6c3485242e2.jpg
Enrico Bruschelli in Piazza del Campo a Siena col giubbetto della Giraffa
Sarà Enrico Bruschelli, detto Bellocchio, il fantino che indosserà il giubbetto di San Secondo nel Palio 2016. L'ufficialità è arrivata poco prima della mezzanotte di ieri, giovedì. Il Rettore Mauro Nebbiolo ha confermato quanto già aveva lasciato trapelare nell'intervista uscita sul nostro giornale martedì 2 febbraio nelle pagine della "Mossa" (leggi articolo).
Enrico Bruschelli, classe 1995, figlio d'arte (il padre Luigi, detto Trecciolino, ha scritto pagine di storia nel Palio di Siena vincendo per tredici volte) ha debuttato ad Asti nel 2014 correndo per Castell'Alfero. Una scelta quella del Rione del "Santo" che costituisce una svolta: chiuso il rapporto con Dino Pes la dirigenza biancorossa ha affidato le proprie possibilità di vittoria ad un fantino emergente, già due volte al canapo sotto la Torre del Mangia rispettvamente per la Giraffa, luglio 2014, e l'Oca, agosto 2015.

Massimo Elia

Cronaca

Attualità

Salute e Green

Economia e lavoro

Eventi e Weekend

Sport