Attualità
Canelli e sud
tutti i comuni

Il comune di Canelli fa acquisti
e compra Fiat Panda a un euro

Stampa Home
Articolo pubblicato il 20/07/2015 alle ore 07:00.
il-comune-di-canelli-fa-acquistibre-compra-fiat-panda-a-un-euro-56e6a39144e612.jpg
La Panda che entra a far parte del parco mezzi municipale
Che fine avrà fatto la panchina messa all’asta dal Comune? Sarà stata acquistata o dimenticata tra i ferri vecchi? E il compratore, ammesso che ci sia stato, avrà rilanciato sul prezzo, 10 euro, fissato dall’Ufficio patrimonio dell’ente o preteso uno sconto? Lei, la “panchina metallica in colore verde” oggetto del “Avviso di dismissione di arredo urbano”, protocollo 10820 del 28 giugno, non è stata snobbata. Anzi, nel suo piccolo ha vissuto un momento di gloria. Di acquirenti ce ne sono stati ben due, che si sono contesi a suon di rilanci il bene. Oddio, si parla di centesimi, mica le alzate di mano milionarie di Christie’s, ma sono quisquiglie. Il primo, già sindaco, ha fatto pervenire la propria proposta; 11 euro.

Battuto, sul filo di lana, da un, chiamiamolo così, filantropo, che s’è aggiudicato l’arredo d’antan per ben 15 euro. Pagato il dovuto, in contanti, ha caricato il manufatto sul pulmino e l’ha portato a Villanuova. Lo aspettavano, sul sagrato della chiesa, i volontari della Pro loco Antico Borgo Villanuova ai quali il munifico canellese ha donato la seduta. Che, adesso, fa la sua bella figura, tronfia, sotto le volte della casa delle bifore, sede della onlus. Per un pezzo che va, un altro arriva. E’ il caso dell’auto, una Fiat Panda, ceduta dal signor E.G., di Canelli, al Comune. Prezzo, 1 euro. Simbolico, va da sé, per un’utilitaria di almeno sedici anni fa, considerato l’incipit della targa, CD.

«Tale mezzo – si legge nella delibera della giunta - ancorché datato è utile ai bisogni del Comune in quanto si presenta in buono stato di manutenzione». Dunque, un affare, anche perché ricorda il documento «recentemente sia la Suzuki Ignis targata CK835PN che il Piaggio Porter targato CD552ZR, entrambi di proprietà comunale, non sono più utilizzabili in quanto i costi di riparazione risultano antieconomici riguardo allo stato generale dei veicoli». A farla breve, due rottami sostituiti da un automezzo che, seppur vecchiotto, è capace di dare dei punti ai due colleghi messi forzatamente in pensione. E, poi, costa poco, appena 1 euro. Costeranno, poi, 300 euro le pratiche di trasferimento di proprietà, la voltura e quanto necessario per annettere il bene. Ma vuoi mettere: 301 euro per una Panda (quasi) nuova.

Cronaca

Attualità

Salute e Green

Economia e lavoro

Eventi e Weekend

Sport