Attualità
Asti

Il 5Stelle Barbero lascia dopo due anni

Stampa Home
Articolo pubblicato il 28/06/2016 alle ore 11:14.
Il 5Stelle Barbero lascia dopo due anni 3
Alberto Barbero

La notizia era nell'aria già da qualche mese ma ha trovato conferma solo ieri mattina: Alberto Barbero del Movimento Cinque Stelle si dimette dalla sua carica di consigliere comunale. Dopo due anni dietro i banchi dell'opposizione in Consiglio Comunale, il combattivo leader grillino della Valle Belbo ha presentato ufficialmente le sue dimissioni.

Ancor prima dei pettegolezzi, Barbero mette le mani avanti e spiega: «Faceva parte degli accordi presi con gli altri militanti in campagna elettorale. In caso di sconfitta, sarei rimasto in carica qualche tempo per poi lasciare spazio a qualcun altro e permettergli di fare la mia stessa esperienza amministrativa».

Solo una questione di turn over dunque? Per Barbero parrebbe di sì anche se già da qualche tempo si registrava una certa stanchezza del consigliere pentastellato mentre i giorni dell'opposizione agguerrita in Consiglio Comunale sembravano ormai un lontano ricordo. «E' vero, il mio impegno si è concentrato nei primi sei mesi di mandato – continua Barbero – arrivando a presentare quattro esposti alla Corte dei Conti contro l'amministrazione Gabusi. Ora partirà una fase più propositiva ma ciò non toglie che se ci saranno denunce da fare non ci tireremo indietro».

In effetti nel primo periodo da neo consigliere Barbero insieme a Massimo D'Assaro, che resta in Consiglio, avevano presentato ordini del giorno che vertevano sulla spesa e sulla gestione della cosa pubblica in particolare in riferimento al Parco Boncore, l'Atlante Mondiale dei Vitigni, l'Area ragazzi 33 e palestra Bosca. Nel lasciare palazzo Anfossi Barbero non ha rimpianti e non risparmia critiche ai colleghi di minoranza del gruppo “Canelli Viva”: «la loro è un'opposizione debole e inefficace».

Quanto sul sindaco Marco Gabusi, suo acceso avversario in Consiglio commenta: «Non condivido le sue idee ma rispetto il suo coraggio. Dovrebbe dimettersi però dalla carica in Provincia. Manca troppo spesso a Canelli». Chi prenderà ora il posto di Alberto Barbero tra i banchi dei Cinque Stelle? In teoria sarebbe dovuto toccare a Nicola Bosca, il quale però ha già rinunciato a causa di impegni lavorativi. Subentrerà quindi Emanuela Nespola, 35 anni, avvocato presso lo Studio Legale Merlo di Canelli.

«Ha grinta da vendere – ha commentato Barbero riferendosi alla Nespola – Alle prossime amministrative potrebbe essere uno dei nostri nomi papabili come candidato». Pensando al futuro, Barbero si dice ancora coinvolto attivamente nella vita politica della sua città ma d'ora in avanti «da dietro alle quinte».

Lucia Pignari

Tags: Movimento 5 Stelle,Alberto Barbero,politica

Cronaca

Attualità

Salute e Green

Economia e lavoro

Eventi e Weekend

Sport

  • Moncalvese U12 in rosa argento tricolore

    21-06-2017
    Impresa da ricordare per le giovanissime “furie rosse” aleramiche. La formazione della Moncalvese under 12 femminile di hockey conquista infatti...
  • Calcio: è nato l'Alfieri Asti

    10-06-2017
    Il club avrà i colori biancorossi tipici dei galletti, nuovo anche il logo della società in cui figura il numero cinque in ricordo di Luca...