Cultura e Spettacoli
Canelli e sud
tutti i comuni

I Trelilu a Moasca per la prima
di "Mac da rije"

Stampa Home
Articolo pubblicato il 24/06/2015 alle ore 13:18.
i-trelilu-a-moasca-per-la-primabrdi-quotmac-da-rijequot-56e6a1675f5842.jpg
Trelilu
Si apre la stagione teatrale estiva di Canelli e Moasca. Quest’anno, infatti, la rassegna “Mac da rije. Le colline fanno spettacolo” si svolgerà non solo nella città delle Bollicine ma anche nel vicino comune. Spettacoli di musica, teatro e cabaret allieteranno le serate estive tra il cortile di Palazzo Giuliani e il Castello di Moasca, entrambi le sedi nel cuore del patrimonio Unesco. Domani, giovedì, alle 21,15 sarà la volta dello spettacolo “Il bello deve ancora venire” dei Trelilu, sul palco del Castello di Moasca. In scena melodie originali, di vario genere popolare, con testi comici dal fascino grezzo (Lilu, appunto, semplici). La lingua piemontese si fonde con italianismi maccheronici in questo spettacolo a cavallo tra l’intrattenimento musicale e il cabaret, in un misto di divertimento comico e surreale. Il gruppo è composto da Maestro Spiegazza, detto Beca (voce); Bertu (chitarra, voce); Peru (Clarinetto, cori e ciarafi) e Franco (contrabbasso, cosi e ciarafi), una formazione di grande livello musicale e di forte impatto comico.

Cronaca

Attualità

Salute e Green

Economia e lavoro

Eventi e Weekend

Sport