Palio
Asti

Fantini, quasi certi i cambi
a San Pietro e Viatosto

Stampa Home
Articolo pubblicato il 09/02/2016 alle ore 16:00.
fantini-quasi-certi-i-cambibra-san-pietro-e-viatosto-56e6c37def1872.jpg
Andrea Chessa
Oltre a San Secondo, sono stati Montechiaro e Moncalvo in ordine di tempo gli ultimi Comitati ad avere comunicato la loro scelta relativamente alla monta in vista del Palio 2016. Entrambi i Comuni hanno cambiato rotta rispetto all'anno passato: Montechiaro ha puntato su Carlo Sanna, detto Brigante, dopo la non felice esperienza con Alessio Migheli, mentre Moncalvo ha ingaggiato Federico Arri per rimpiazzare il partente Andrea Coghe, approdato a San Rocco. Restano quattro i Comitati a non aver ancora comunicato la loro scelta per il Palio che verrà: San Pietro, San Silvestro, Viatosto e San Paolo. Tra gli addetti ai lavori le voci si inseguono e quelli che prima erano da intendersi quali semplici "spifferi" stanno diventando autentiche folate di vento.

Partiamo da San Silvestro: manca soltanto l'ufficialità ma è pressoché scontato che ad indossare il giubbetto degli oro-argento sarà Andrea Chessa, detto Nappa II, l'anno passato impossibilitato a disputare la batteria per un calcio preso dal suo purosangue nelle fasi della mossa.
San Paolo: due i nomi che circolano con una certa insistenza per vestire i colori oro-rosso nel 2016. Il primo, e più gettonato, è quello di Giosuè Carboni, detto Carburo,ma non è da scartare per il Rione vincitore nel 2015 l'ipotesi Michele Uccheddu, fantino classe 1994 di chiare origini sarde ma nato a Poggibonsi (Siena).

Viatosto: chiuso il rapporto con Claudio Bandini, il Comitato presieduto da Roberto Boero pare abbia riallacciato i rapporti con Gianluca Mureddu, detto Filuferro, che per i "collinari aveva conquistato la finale nel 2011 chiusa al 7° posto. Mureddu, classe ‘79, vanta al proprio attivo una presenza a Siena nell'agosto 2009 per il Leocorno su Lampante.
Chiudiamo con San Pietro: i soliti bene informati danno per certo un cambio di monta anche in casa rossoverde. Il Comitato guidato da Alessandro Sabatini pare infatti abbia provveduto a rimpiazzare Andrea Farris con Francesco Carìa, detto Tremendo, ultima presenza in Piazza Alfieri nel 2014 per San Damiano. Qualora le nostre previsioni dovessero rivelarsi azzeccate la griglia dei fantini per il 2016 sarebbe da intendersi completata. Ma prima del 18 settembre di acqua sotto i ponti ne passerà ancora tantissima.

Massimo Elia

Cronaca

Attualità

Salute e Green

Economia e lavoro

Eventi e Weekend

Sport