Cronaca
Nizza Monferrato

Ex carabiniere accusato di essere un piromane

E' accusato di aver dato alle fiamme l'agriturismo La maragliana di Castel Rocchero lo scorso 4 marzo. L'uomo avrebbe già ammesso le sue responsabilità

Stampa Home
Articolo pubblicato il 09/04/2016 alle ore 10:13.
Ex carabiniere accusato di essere un piromane 3
Vigili del fuoco in azione (foto di repertorio)

Ha un nome il piromane dell'agriturismo La maragliana di Castel Rocchero, gravemente danneggiato da un rogo che ha interessato porticati e spazi abitativi lo scorso 4 marzo (danni per circa 250 mila euro). Dal Tribunale di Alessandria è stato disposto il giudizio immediato per un uomo di 56 anni di Nizza, ex carabiniere.

Hanno portato a lui le meticolose indagini, supportate da precisi riscontri tecnici, svolte dagli investigatori della Compagnia dei carabinieri di Canelli, guidata dal capitano Lorenzo Repetto. Fin dalla notte dell'incendio era stata chiara l'origine dolosa del rogo divampato nella struttura ricettiva.

Messo di fronte agli elementi investigativi, il nicese avrebbe ammesso le sue responsabilità. Dissidi con i titolari sarebbero stati il motivo del gesto, a quanto si è potuto sapere. Un episodio che ha registrato momenti di grande paura: in una delle camere dell'agriturismo riposava infatti una coppia. I due ospiti sono dovuti uscire da una finestra per mettersi in salvo: il fumo aveva già invaso le scale.

m.m.t.

Cronaca

Attualità

Salute e Green

Economia e lavoro

Eventi e Weekend

Sport