Eventi e Weekend
Asti

Euromineralexpo: 200 espositori
per raccontare fossili e conchiglie

Stampa Home
Articolo pubblicato il 02/10/2015 alle ore 11:15.
euromineralexpo-200-espositoribrper-raccontare-fossili-e-conchiglie-56e6a806cf3882.jpg
Euromineralexpo: 200 espositoriper raccontare fossili e conchiglie
Mancano solo pochi giorni al 44° Euromineralexpo che si svolgerà dal 2 al 4 ottobre a Torino presso il 1° Padiglione del Lingotto. All'interno di Euromineralexpo esporranno 200 espositori su di uno sviluppo di 1500 metri di tavoli, una occasione unica per i collezionisti di minerali, fossili e conchiglie di arricchire la propria collezione, mentre per le signore sarà una visita molto gratificante per la presenza di espositori altamente qualificati di gemme, gioielleria e bigiotteria. I bambini che si presenteranno allo stand dell'A.V.I.S. nell'area S A 9 con il coupon stampato sulla locandina pubblicitaria presente su tutti i quotidiani del Piemonte riceveranno un piccolo minerale in omaggio e potranno cercare l'oro setacciando la sabbia dei fiumi.

Per coloro che non hanno mai provato l'emozione di avventurarsi nelle viscere della terra ci sarà una ambientazione di archeologia mineraria dal medioevo all'era moderna, sarà ricostruito un tratto moderno di galleria di miniera con tanto di rotaie, carrello carico di minerale con un minatore che lo spinge affiancato da uno spaccato di miniera medioevale, con il carrello utilizzato all'epoca per trasportare il minerale all'esterno. La ricostruzione è talmente fedele che si avrà la sensazione di sentire in lontananza il rumore dei martelli pneumatici e il rumore della roccia che cade al suolo. Visto il grande successo di pubblico che riscuote la dimostrazione della ricerca dell'oro alluvionale setacciando le sabbie dei fiumi, anche quest'anno verrà allestito il diorama che ricostruisce l'alveo di un fiume per permettere a tutti i visitatori di cimentarsi nella ricerca del prezioso metallo con il ritrovamento di vere pagliuzze d'oro.

La dimostrazione verrà effettuata da un noto ricercatore del Canavese che ha dedicato tutta la sua vita alla scoperta di depositi alluvionali auriferi lungo i fiumi e torrenti del Piemonte. Ai visitatori che si fermeranno verranno spiegate tutte le varie tecniche di ricerca, dalla tradizionale "batea" alla più complessa "canaletta". Una interessantissima dimostrazione di archeologia sperimentale dove si apprenderanno le tecniche dell'accensione del fuoco, della lavorazione delle ossa per ottenere armi e utensili e come si lavoravano le pietre per ottenere i colori, armi e utensili. Grande novità di quest'anno, direttamente dalla "Pesciara" di Bolca, noto sito in provincia di Verona, una tonnellata di rocce ricche di pesci e piante fossili che saranno a disposizione dei bambini che si potranno divertire a spaccarle per trovare questi organismi fossilizzati e una volta trovati li potranno portare a casa per iniziare la loro collezione. Dal museo di Bolca saranno esposti magnifici pesci fossili unici al mondo per bellezza e rarità.

Non dimentichiamo le varie mostre tematiche: MINA con i minerali Alpini della Lombardia. Il Museo di Scienze Naturali don Bosco di Torino espone interessantissimi campioni della collezione Don Brocardo, un campionario degli oltre 5000 esemplari per circa 2000 specie della collezione visibili presso la sede di Viale Tovez 37 a Torino. Interessante sarà anche la mostra di francobolli di tutto il mondo che ricordano le meteoriti cadute sulla terra nel corso dei secoli. Grazie all'Ente Parchi Astigiani saranno esposte le ultime acquisizioni del Museo del Parco riguardanti i fossili ritrovati nel greto del fiume Tanaro, fossili risalenti a circa 5 milioni di anni fa e tra questi interessantissimi e rari ossi di seppia silicizzati e coralli piritizzati. Uno spazio espositivo molto particolare all'interno della Manifestazione, ospiterà il Gruppo di Artisti Orafi e Artigiani oramai noti come "La Compagnia del Gioiello".

Ed infine anche per questa edizione ad Euromineralexpo ci sarà uno spazio dedicato alle discipline olistiche e nell'ambito delle cure alternative verrà trattato il tema della piramidologia che riveste un ruolo particolarmente importante. La piramide in scala con le proporzioni di quella di Cheope, ha la particolarità di dare benessere e riequilibrare le nostre parti in squilibrio. Queste sensazioni le potrete provare alla mostra Euromineralexpo di Torino dove sarà a disposizione per prove gratuite una piramide di 2 metri di grandezza. Con tutti questi presupposti nessuno può perdersi una visita a questa favolosa manifestazione aperta da venerdì 2 a domenica 4 ottobre con orario continuato dalle 9 alle 19, una giornata da passare con la famiglia tra i tesori della terra e il meglio della oreficeria nazionale ed estera. Info www.euromineralexpo.it.

Cronaca

Attualità

Salute e Green

Economia e lavoro

Eventi e Weekend

Sport