Sport

E’ Lazzarato il “Thunder” dell’Italia

Stampa Home
Articolo pubblicato il 25/04/2017 alle ore 07:59.
E’ Lazzarato il “Thunder” dell’Italia 3
E’ Lazzarato il “Thunder” dell’Italia (foto Renata Romagnoli)

Erik Lazzarato si prende l’Italia. Straordinario match per il pugile astigiano della Skull Boxe Canavesana, che, di fronte alle telecamere di Sportitalia, emittente che ha trasmesso in diretta l’incontro, conquista una vittoria ai punti storica perchè consente all’Italia Thunder di qualificarsi per i quarti di finale del campionato mondiale a squadre di boxe. Erik era stato convocato dal commisario tecnico della nazionale azzurra Maurizio Stecca per prendere parte all’ultimo confronto del girone contro la selezione francese.

L’Italia a Roma ha dominato, battendo i transalpini 4-1 e concludendo così il girone al secondo posto. Lazzarato ha disputato il terzo incontro della serata, sfidando Mohamed Ouali, pugile con otto match da professionista, tutti vinti. Nella categoria superwelter, l’astigiano ha battuto ai punti sulla lunghezza delle cinque riprese il proprio avversario, e il “sigillo” è valso la matematica certezza del passaggio del turno. Il girone è stato vinto dall’Inghilterra davanti a Italia e Francia, comunque qualificata come miglior terza. Nei quarti gli azzurri sfideranno la Colombia in trasferta, probabilmente a metà maggio, e si spera ovviamente possa far parte della comitiva tricolore anche l’emergente atleta della Skull.

Il sodalizio di Davide Greguoldo, intanto ha qualificato i propri pugili Jurgen MullaiPaolo Patrascu alla finalissima del Trofeo regionale senior, che si disputerà a Biella questa sera, 25 aprile. Si troveranno di fronte così due dei talenti di punta della Skull Boxe, e il vincitore si qualificherà alle finali nazionali di Roseto degli Abruzzi.

Davide Chicarella

Tags: asti,pugilato,Erik Lazzarato

Cronaca

Attualità

Salute e Green

Economia e lavoro

Eventi e Weekend

Sport